Festa di Santa Maria della Stella a Militello in Val di Catania

08 settembre - Militello in Val di Catania (CT)

Festa di Santa Maria della Stella a Militello in Val di Catania a Militello in Val di Catania
La festa patronale di Maria SS. della Stella a Militello, documentata già nella prima metà del ’400, ha subìto nel corso dei secoli diversi cambiamenti. Ma ha conservato intatti alcuni appuntamenti che si celebrano ancora oggi, come la processione dell’8 settembre e l’ottava del 16 settembre. Ai nostri giorni, la festa patronale della Madonna della Stella si celebra, ogni anno, nel periodo compreso fra il 29 agosto e il 16 settembre e, fra le tante manifestazioni liturgiche, di pietà popolare e ricreative, si caratterizza per i seguenti eventi principali. Il 29 agosto: “La Cantata”, in serata, apertura del novenario di preparazione, e processione con il quadro della Madonna della Stella per le vie della città, annunciando la festa ormai vicina con un canto tradizionale.

Il 7 settembreLa Vigilia”, svelamento della statua della Madonna della Stella, e intronizzazione nella gran macchina lignea dell’altare maggiore, al canto dei Primi Vespri solenni. Spettacolo musicale e d’intrattenimento in piazza. L'8 Settembre: “La Festa”, al mattino, S. Messa solenne. Al pomeriggio, solenne uscita e processione della statua della Madonna della Stella per le vie della città. In serata, rientro della statua della Madonna al Santuario, e grandiosa rassegna di fuochi d’artificio. Il 16 SettembreL’Ottava”, iIn serata, S. Messa solenne; processione della statua della Madonna della Stella nella piazza del Santuario; riposizione e chiusura del simulacro nella sua cappella. La statua della Madonna della Stella viene portata in processione per le vie del paese l’ 8 settembre, mentre il 16 settembre fa un giro più breve davanti al sagrato della Chiesa di S.Maria.Notevole e rinomato lo spettacolo dei fuochi d’artificio.

Creata e andata distrutta più volte nel corso dei secoli, l’immagine miracolosa della Madonna della Stella è una scultura lignea del 1618, collocata entro un fercolo del 1624. L’odierno Santuario invece è stato costruito nel corso del XVIII secolo, dopo la parziale rovina della chiesa medievale di S. Maria della Stella, ancor oggi esistente in diverso sito. La devozione del popolo militellese verso la Madonna della Stella ha accompagnato ogni momento pubblico e privato della storia della città, soprattutto quelli più difficili, come guerre, pestilenze, carestie, e per questo è stata riconosciuta sempre “Patrona Principale” di Militello. Tale legame profondo fra la città e la Beata Vergine Maria, in tempi più recenti, ha ricevuto diversi riconoscimenti anche da parte della S. Sede e dei Vescovi diocesani. L

’8 settembre 1954, ha avuto luogo la “Solenne Incoronazione” del Simulacro; l’11 ottobre 1969, la Chiesa Parrocchiale è stata eretta “Santuario Mariano Diocesano”; e il 16 settembre 1984, si è celebrato l’“atto di affidamento” della città alla Madonna della Stella. Nel 2003 il Santuario di Maria SS. della Stella di Militello, prezioso monumento tardo-barocco del Val di Noto, è stato inserito nella lista dei beni riconosciuti dall’UNESCO “Patrimonio dell’Umanità”.
 

Ultima modifica: 2014-01-24 20:53





Ricerca


In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese

Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartner
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter