Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Natale a Longi e Sagra del Suino Nero

08 dicembre / 05 gennaio - Longi (ME)

Natale a Longi e Sagra del Suino Nero a Longi
Celebrazioni e ricorrenze del Santo Natale a Longi, comune in provincia di Messina. Il 5 gennaio tradizionale Sagra del Suino Nero dei nebrodi. Le Festività del Santo Natale vengono anticipate all'8 dicembre con la celebrezione dell'Immacolata Concezione durante la quale si svolge una caratteristica Novena. Per nove sere, un'icona della Madonna viene portata in processione per le vie del paese fra canti e preghiere. La gente sfila illuminando il cammino con grossi mazzi di "Cannizzoli" accesi, alla fine, le cannucce serviranno per un bel falò sul sagrato della Chiesa Madre.
 
Il giorno 8 il simulacro della Vergine, preceduto dal corteo delle "Figlie di Maria" vestite di bianco e azzurro, fa il giro del paese. Proseguendo, il 13 dicembre a Longi si svolge la festa in onore di Santa Lucia che in chiesa viene ricordata e festeggiata con particolare solennità, ed in ogni famiglia non vengono consumati pane, pasta o altri farinacei, ma preparati legumi, fave lesse, dolci particolari e la "Cuccia" (zuppa di frumento bollito e condita con latte, zucchero e cioccolata).

A Nuvena di Lonci. Colori e sapori del Natale e una tradizione unica e particolare risvegliano antiche memorie da rivivere e scoprire. Per nove notti, i ragazzi della Nuvena animano le vie del piccolo borgo con suoni e canti natalizi. ll Santo Natale è preceduto da una caratteristica novena, infatti la gente, svegliata all'alba da "I picciotti da Nuvena", si reca in chiesa ad ascoltare la messa e a cantare ninne in onore del Bambino Gesù. Dalla sera del giorno 24, sino alla Befana, nei vari quartieri si da fuoco a "Zucca e Fraschi" facendo degli enormi falò, attorno ai quali vengono intonati tradizionali canti natalizi, si mangia e si beve per festeggiare l'avvento di Gesù Bambino. Durante tutte le feste natalizie nelle famiglie si gioca a tombola e si mangiano noci, nocciole, castagne e fichi secchi. Si preparano torte e "rametti" (dolci tradizionali a base di nocciole tostate), che vengono portati agli anziani, mentre ai bambini ed ai ragazzi vengono fatti regali, detti "strenne". Durante la festa di capodanno, a mezzanotte vengono sparati i "botti", e buttati dalle finestre vari oggetti "roba vecchia".  

Per maggiori informazioni: www.comunelongi.it

Ultima modifica: 2017-01-27 11:28


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami