Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Manifestazioni Verghiane a Vizzini

settembre - Vizzini (CT)

Attenzione: la pagina potrebbe fare riferimento ad un evento passato
Verificare eventuali link esterni per avere maggiori informazioni
Manifestazioni Verghiane a Vizzini a Vizzini
Manifestazioni Verghiane a Vizzini (CT). Teatro, Musica, Cinema, Arti visive. Rappresentazioni teatrali tratte dalle novelle del famoso scrittore vizzinese, che vengono messe in scena negli stessi quartieri in cui l'autore immaginò svolgersi i fatti. La città di Vizzini si trasforma in un palcoscenico naturale per ospitare concerti, mostre, spettacoli rappresentazioni teatrali e molto altro ancora (visite guidate, degustazioni di prodotti tipici...), all'insegna della tradizione verghiana.
 
Nate su iniziativa del regista Alfredo Mazzone, le Rappresentazioni verghiane hanno preso il via nel 1972 con "L’amante di Gramigna" recitata in una cava appena fuori Vizzini. Non sorprenda la scelta del luogo. Peculiarità di queste rappresentazioni, infatti, era la scelta di allestirle all’aperto, nei luoghi in cui Giovanni Verga aveva immaginato agissero i suoi personaggi. Negli anni ’70 e ’80 Alfredo Mazzone portò in scena, o meglio in strada, nelle piazze, sui sagrati delle chiese vizzinesi, attori quali Arnoldo Foà, Regina Bianchi, Turi Ferro, Giulio Brogi, Orso Maria Guerrini e Fioretta Mari. Affidando loro i diversi ruoli dei personaggi nati dalla penna del Verga e, probabilmente, ispirati da quegli stessi vicoli e da quelle stesse pietre che fungevano da palcoscenico, Mazzone, annullando le distanze tra attori e pubblico, diede vita a quello che fu definito Teatro di riviviscenza.

Nel 1976 inizia la collaborazione del Teatro Skenè, soprattutto di Giovanni Ielo in qualità di aiuto regista, con Alfredo Mazzone il quale diresse la sua ultima edizione delle Rappresentazioni Verghiane nel 1987. Dal 1989, anno del centenario della pubblicazione del “Mastro Don Gesualdo” e della scomparsa di Mazzone, le Rappresentazioni subirono alterne vicende, fino a quando non furono trasferite a Catania.
 
Impegnato da sempre nella riscoperta e nella valorizzazione del teatro siciliano, di autori noti e meno noti, il Teatro Skenè, che nell'attuale struttura opera dal 1982, ha dato vita nel 1994 a un ciclo di spettacoli denominato “Veristi a teatro” in cui non è mancata la trasposizione teatrale di un’opera di Verga: “Gli orfani”. Nel 2003 ha proposto il secondo ciclo di “Veristi a Teatro” allestendo come opera verghiana “Le donne del Lupo”, liberamente ispirata da “Caccia al Lupo”. Attento ad alimentare l’indissolubile legame tra Verga e Vizzini, il Teatro Skenè ha lavorato per mantenere in vita la tradizione del teatro di riviviscenza anche negli anni in cui le Verghiane non sono state realizzate a Vizzini. Organizza da anni, infatti, alcuni spettacoli itineranti che si snodano tra le vie del paese, all’interno dei percorsi letterari tracciati da piazze, vie e chiese descritte o citate dal Verga. Su tutti, “Cavalleria rusticana” e “Mastro don Gesualdo”.
 
Per maggiori informazioni
https://www.facebook.com/festivalverghiano/
http://www.festivalverghiano.com
Parco Letterario® Giovanni Verga
Comune di Vizzini tel. 0933.1937251 / 252 - 253
Ufficio Turistico tel. 0933.1937319

Ultima modifica: 2017-05-23 18:59


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami