Sagra della Seppia di Donnalucata

14 / 16 marzo - Scicli (RG)

Sagra della Seppia di Donnalucata a Scicli
Tradizionale "Sagra della Seppia” nel Porticciolo di Donnalucata, in occasione della cavalcata di San Giuseppe.  “Gusto MareNero”, questo il nome dell'evento, si svolgerà dal 14 al 16 marzo, sarà l’occasione per gustare la seppia cucinata in tanti modi diversi.
 
Donnalucata è una frazione marinara del comune di Scicli da cui dista circa 8 km, in provincia di Ragusa. Nel 1091, il conte Ruggero d'Altavilla sconfisse i saraceni, secondo una leggenda religiosa, grazie all'intervento della Madonna detta poi delle Milizie, e in tale luogo fu costruito un santuario. Attorno al santuario e ad una torre costiera si sviluppa nei secoli il borgo. La costa è caratterizzata da ampie spiagge di fine sabbia dorata, che in estate diventano meta di folle di vacanzieri. Le attività principali del borgo sono la pesca ed il turismo, oltre all'agricoltura in serra con la produzione di primizie orticole e fiori.

In questo incantevole scenario si svolge da più di vent'anni la tradizionale Sagra della SeppiaTradizione, Mare, Allegria e tanta voglia di mangiare ...nella “Marina di Vigata” del Commissario Montalbano. Nei tre giorni di festa la possibilità di visitare la borgata marinara e di ammirare le bellezze del posto. Lungo la via Pirandello vengono allestiti gli stands dedicati alla degustazione dei piatti cucinati secondo la tradizione locale con le seppie pescate al largo di Donnalucata. Oltre agli stands dedicati alla sagra stands espositivi di vario genere.
 
Per maggiori informazioni:

Ultima modifica: 2014-03-04 15:36
Fonte / Autore: Associazione Sagra della Seppia





Ricerca


In primo piano


- Ottobrata a Zafferana
- Ottobrando a Floresta
- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese

Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartner
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter