Feste e sagre in Sicilia

La Casa di Isi  ***

C/da Pedagni - Aquileia - Castelbuono - Contatta la struttura | Visita il sito web

La casa di isi, bella villa nella zona climatica di Castelbuono, panorama unico a 360 gradi: dal mare con le isole sullo sfondo, ai monti boscosi del parco delle Madonie. A tre km dal paese e a 13 Km dal mare, adatta a chi cerca una soluzione gradevole oltre che confortevole e ricercata, in zona silenziosa, a contatto con la natura. Possibilità di escursioni nei dintorni e visite culturali alle città e ai monumenti archeologici della zona oltre che di gradevoli passeggiate nel parco. Ambiente curato, nasce dall’esigenza di condividere le bellezze naturali con la cultura dell’ospitalità, il piacere della cucina e l’arricchimento reciproco.

Stanze disponibili: 6
Informazioni sulla struttura
La Casa di Isi, recentemente ristrutturata, è l’ideale per chi desidera trascorrere momenti di totale relax in pieno contatto con la natura. Alle porte del Parco Naturale delle Madonie, questo Bed & Breakfast è un vero proprio gioiello in una atmosfera di tranquillità dove veramente ci si risveglia in un profumo di natura ed il cinguettìo degli uccellini. Tra i servizi, oltre ad avere tutte le camere con bagno e doccia, anche la possibilità di alloggio per disabili con accessori e bagno adeguati.
Informazioni sulla zona
Castelbuono deve le sue origini ai Ventimiglia, Signori della Contea di Geraci, i quali, agli inizi del 1300, decidono di costruire un castello sul poggio dominante l’antico casale bizantino di “Ypsigro”.

A pochi chilometri dal mare, Castelbuono si è sviluppata ai piedi delle Madonie in una piacevolissima vallata abitata già nel neolitico e ricca di memorie greche, romane, arabe e bizantine. Nel 1316 Francesco I dei Ventimiglia, conti di Geraci e congiunti di Federico II, vi costruisce un castello. Questo favorendo la crescita dell’insediamento che solo 150 anni dopo sarà considerato il centro più vivace nel vasto patrimonio dei Ventimiglia. Da visitare: Castello dei Ventimiglia (museo civico), Chiesa “Matrice vecchia”, Chiesa di S. Francesco, Chiesa “Matrice nuova”, fontana della Venere Ciprea.
Come raggiungerci
- Da Palermo: autostrada A19 per Catania, a Bonfornello A20 Palermo- Messina, uscita Castelbuono; SS 286 fino a Castelbuono. - Da Messina: autostrada A20 fino uscita Castelbuono, SS 286 fino a Castelbuono. - Da Catania: autostrada A19 (da Catania Sud), a Buonfornello indicazioni per Cefalù- Messina (autostrada A20) uscita Castelbuono. SS 286 per 13 Km, fino a Castelbuono - Aeroporto “Aeroporto Falcone Borsellino Palermo”: Da Palermo si raggiunge Castelbuono tramite alcune linee di autotrasporti (SAIS) o con treno fino a Cefalù. - Stazione ferroviaria: Cefalù: a 20 Km da Castelbuono con cui è collegata tramite numerosi bus giornalieri. - Da Palermo: autostrada A19 per Catania, a Bonfornello A20 Palermo-Messina, uscita Castelbuono; SS 286 fino a Castelbuono. - Da Messina: autostrada A20 fino uscita Castelbuono, SS 286 fino a Castelbuono. - Da Catania: autostrada A19 (da Catania Sud), a Buonfornello indicazioni per Cefalù- Messina (autostrada A20) uscita Castelbuono. SS 286 per 13 Km, fino a Castelbuono - Aeroporto di Riferimento “Aeroporto Falcone Borsellino Palermo”: Da Palermo si raggiunge Castelbuono tramite alcune linee di autotrasporti (SAIS) o con treno fino a Cefalù. - Stazione ferroviaria di riferimento: Cefalù: a 20 Km da Castelbuono con cui è collegata tramite numerosi bus giornalieri.

All’ingresso di Castelbuono prendere lo svincolo per Isnello, proseguire per 2-3 Km fino a un’insegna “Contrada Pedagni” situata sulla sinistra e inboccare una stada in salita di circa 3-4 cento metri.

Richiesta informazioni / Controlla disponibilità

Nome


Email


Richiesta





CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Questa scheda è stata visualizzata 1850 volte | Dormire a Castelbuono

In primo piano


- Hotel a Giardini Naxos
- Dormire a Erice
- Dormire a Cefalù
- B&b a Taormina
N.B. Siciliainfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa è un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter