Feste e sagre in Sicilia

Castello di Calatubo

Contrada Calatubo - Alcamo (TP)

Fortificazione sulla sommità di Serra Conzarri, fin dal XI secolo. Distante pochi chilometri da Alcamo, il castello che prende il nome dall’arabo Kalata el Tub (terra di tufo) si erge su un’ampia valle. Di quello che un tempo fu una fortezza imprendibile, posta in una posizione strategica a salvaguardia del territorio dagli attacchi delle popolazioni ostili che venivano dal mare, oggi rimangono qualche finestra, basse mura perimetrali e qualche arco di porta. La cinta muraria ad andamento triangolare irregolare presenta un fronte di circa 250 m. presidiato da due torri quadrate; altre due torri piccole si innalzano su uno sperone roccioso all'interno del cortile. In epoca medievale il Castello continuò ad assolvere al ruolo strategico di controllo del territorio e dello sbocco commerciale marittimo delle ricche produzioni di grano dei “latifondi” dell'entroterra. Il controllo delle "vie del frumento" costituiva infatti il motivo di fondo delle aspre contese feudali e l'asse portante di qualsiasi politica dei feudatari dominanti. Fino al 1773 il Castello era in piena efficienza ed ospitava una compagnia di soldati.

Fonte / Autore: www.turismo.trapani.it


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

In primo piano


- Museo Archeologico Regionale di Aidone
- Palazzo dei Normanni Palermo
- Area Archeologica Selinunte
- Teatro Greco Romano di Taormina
- Duomo di San Giorgio Ragusa
- Parco Archeologico Valle dei Templi
- Duomo di Monreale
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia