Feste e sagre in Sicilia

Chiesa di San Nicola e Seminario Diocesano

Corso Giorgio Castriota - Piana degli Albanesi (PA)

Chiesa San Nicola di Mira e Seminario Diocesano. Una chiesetta dedicata a San Nicola, vescovo e tau­maturgo, era stata eretta in questo luogo fin dal principio del XVI secolo. Nel 1597 Nicolò Matranga ottenne l’auto­rizzazione di abbatterla, poichè già cadente, e di riedificarla a sue spese. Ricostruita dal Matranga nel 1619, la chiesa venne ceduta in uso ai Padri Agostiniani Riformati, per i quali, lo stesso pio donatore, costruì accanto un convento. Con le leggi eversive del 1866, il Convento di­venne proprietà del Comune e la chiesa venne chiusa. La chiesa di S. Nicola ospita il Museo diocesano dove sono esposti oggetti e paramenti sacri.
 
Avendo l’Ordinario il 15 marzo 1918 smembrato il Collegio parrocchiale esistente in San Vito Mar­tire, la chiesa di San Nicola fu affidata, quale sede, al secondo par­roco di rito latino di Piana degli Albanesi. Gravemente lesionato e pericolante, l’edificio, nel 1950, venne chiuso al culto. Intanto accanto ad esso, nell’ex convento degli Agostiniani, ceduto alla Diocesi dal Comune di Piana degli Albanesi con atto del 19 gennaio 1943, sorgeva il Seminario Diocesano. Anche la chiesa nel 1957 veniva restaurata e di­ventava chiesa del Seminario stesso.
Le sacre immagini della magnifica iconostasi di cui è dotata la chiesa provengono dall’ex parrocchia di San Nicolò dei Greci di Palermo, distrutta in seguito al bombar­damento del 9 maggio 1943; dopo un recente restauro, tali opere si sono rivelate una straordinaria dotazione artistica, di importanza fondamentale per lo studio storico e stilistico della pittura iconografica.
 
L’annesso Seminario diocesano, sede della Eparchia di Piana degli Albanesi, costituisce un polo di grandissimo interesse culturale e storico, poiché il recente avvio di un progetto di fondazione del Centro Polivalente di Cultura greco albanese, presso di esso allocato, costituirà di fatto il nucleo operativo più importante, sul territorio nazionale, per lo studio, la ricerca e l’attività di documentazione, divulgazione e promozione della identità della etnia albanese.
 
Nel salone di rappresentanza del Seminario Diocesano ha trovato collocazione la tela ottocentesca di grandi dimensioni, dipinta ad olio di A. D’Antoni e raffigurante San Nicola, in paramenti vescovili orientali, che dona i suoi averi ai poveri. I paramenti indossati in questo quadro da San Nicola ed il pastorale sono custoditi presso il Museo Diocesano "Monsignor G. Perniciaro" di Piana degli Albanesi.

Fonte / Autore: www.eparchiapiana.it


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

In primo piano


- Museo Archeologico Regionale di Aidone
- Palazzo dei Normanni Palermo
- Area Archeologica Selinunte
- Teatro Greco Romano di Taormina
- Duomo di San Giorgio Ragusa
- Parco Archeologico Valle dei Templi
- Duomo di Monreale
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter