Feste e sagre in Sicilia

Museo del Cinema

Piazzale Asia c/o Centro Culturale "Le Ciminiere" - Catania (CT)

Ubicato in uno degli edifici dell'area espositiva del Centro Culturale "Le Ciminiere", si estende su mille metri quadri. Allestito dal famoso architetto e scenografo svizzero François Confino, ospita una collezione eterogenea, che si apre con una raccolta delle prime lanterne magiche e prosegue con un viaggio virtuale nel mondo del Cinema. Nella sala proiezioni un video introduce lo spettatore nell'universo cinematografico, "guida" d'eccezione è l'attore Lando Buzzanca, che presenta i fotogrammi più spettacolari della storia del cinema, dal muto agli effetti speciali. L'esplorazione continua con un approfondimento sulle scoperte scientifiche sulla tecnica della proiezione delle immagini in movimento. Il secondo percorso si snoda lungo una particolare "Galleria di ritratti", costituita da monitors e filmati, sul tema del rapporto tra la Sicilia e il cinema. Le più moderne tecnologie utilizzate per la creazione dei filmati fanno rivivere le scene tratte da film famosi, come "Il Gattopardo" o "Il Padrino", mentre attori e registi raccontano le loro emozioni legate al mondo del cinema. Lungo le pareti e le rampe si possono ammirare manifesti originali dei film che sono ormai parte della cultura contemporanea.
 
Maggiori informazioni e orari: Telefono 095.4011928
www.provincia.ct.it/il_territorio/musei/museo_del_cinema/

Fonte / Autore: Provincia di Catania


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

In primo piano


- Museo Archeologico Regionale di Aidone
- Palazzo dei Normanni Palermo
- Area Archeologica Selinunte
- Teatro Greco Romano di Taormina
- Duomo di San Giorgio Ragusa
- Parco Archeologico Valle dei Templi
- Duomo di Monreale
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia