Feste e sagre in Sicilia

Museo Diocesano di Palermo

Via Matteo Bonello, 2 - Palermo (PA)

Il museo, fondato nel 1927 e chiuso da oltre vent’anni, ha riaperto i battenti sia pure con solo due dei tre livelli destinati a sale espositive, nei prestigiosi locali del Palazzo Arcivescovile di Palermo. Uno sguardo su oltre otto secoli di storia della Chiesa palermitana attraverso circa 200 tra pitture, sculture e opere d’arte decorativa che vanno dal XII al XIX secolo. L’attuale museo diocesano si sviluppa attraverso 15 sale, in attesa che siano completati i restauri del Piano Nobile del palazzo. Di recente sono entrate a far parte dell’attuale esposizione numerosi pezzi di notevole rilevanza, come l’affresco quattrocentesco della Madonna dell’Itria, le Santa Rosalia di Giacinto Calandrucci e di Nicola Malinconico. Fin dal principio della sua storia, quando la collezione iniziale era costituita soprattutto dalle sculture che decoravano la Cattedrale, prima che questa venisse trasformata dall’architetto fiorentino Ferdinando Fuga alla fine del XVIII secolo, il museo diocesano ha sempre custodito opere di gran pregio come la collezione di mattonelle maiolicate di mons. Lagumina, la tavola pseudo medievale di Santa Rosalia, le statue quattrocentesche di Sante Vergini della cappella di Santa Cristina in Cattedrale, alcuni rilievi cinquecenteschi, il mosaico con la Madonna orante, tre tele di Pietro Novelli, il Cristo deposto in cera di Anna Fortino e i paliotti ricamati in corallo. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, nel 1952, il museo fu rinnovato con l’obiettivo di esporre anche i beni sopravvissuti ai bombardamenti e nel 1972, pochi anni dopo i furto della Natività del Caravaggio dall’oratorio palermitano di San Lorenzo, un terzo allestimento accolse prodotti artistici provenienti da chiese in cui non vi erano sufficienti misure di sicurezza. l’attuale allestimento, progettato dalla Soprintendenza ai BB.CC.AA. di Palermo, è stato inaugurato nel 2003 dopo il restauro del Palazzo Arcivescovile
 
Orario di apertura:
da martedì a venerdì ore 9.30-13.30
sabato ore 10.00-18.00
domenica e festivi ore 9.30-13.30
lunedì chiuso (anche se festivo) - Ingresso a pagamento
L’ultimo accesso è consentito mezz’ora prima della chiusura.
Infoline: tel.091.6077111 - 091.6077215

Fonte / Autore: www.museodiocesanopa.it


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

In primo piano


- Museo Archeologico Regionale di Aidone
- Palazzo dei Normanni Palermo
- Area Archeologica Selinunte
- Teatro Greco Romano di Taormina
- Duomo di San Giorgio Ragusa
- Parco Archeologico Valle dei Templi
- Duomo di Monreale
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter