Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Informazioni su Gibellina (Trapani)

Gibellina è un comune della provincia di Trapani ubicato in una zona collinare a 250 metri sopra il livello del mare. Il nome deriva dall'arabo Gebel (Montagna, Altura) e Zghir (Piccola): il nome completo significa, pertanto, "piccola montagna", "piccola altura". Città distrutta nella notte tra il 14 e il 15 gennaio 1968 da un violento sisma, di magnitudo 6.0 Richter, è stata interamente ricostruita poco distante dal luogo dove sorgeva. Gibellina Nuova, pur mantenendo la tradizione contadina, è stata edificata con il contributo di artisti a livello internazionale che ha consentito di tracciare un itinerario culturale verso il futuro, proiettando uomini e cose in una dimensione cosmopolita. Si accede al paese attraversando l'imponente scultura della Stella di Consagra, uno dei nuovi simboli della nuova città. Gli altri sono il Sistema della Piazze, la Chiesa e le avveniristiche opere d'arte ad ogni angolo di strada. Molti esponenti del mondo della cultura hanno contribuito a creare la nuova identità di Gibellina Nuova, così come sulle rovine dell'antica cittadina, Alberto Burri ha ideato il Cretto, scenario artificiale per la memorizzazione del passato e per l'isolamento dell'evento catastrofico, dove vengono rappresentate ogni anno le Orestiadi, manifestazioni universalmente riconosciute di qualità, che vanno dalle rappresentazioni teatrali a quelle musicali, dalla pittura alla scultura, al cinema. 
 
Gibellina è adesso un museo vivo, un laboratorio di scultura contemporanea, dove le opere sono diventate riferimenti del percorso quotidiano, elementi di orientamento e differenziazione tanto più importanti quanto più la forma della città è dispersiva e sfuggente. Le opere stesso sono state donate dagli artisti e così si è costituita in pochi anni una collezione, l'unica di arte contemporanea in Sicilia, che anche per la sua attività espositiva rappresenta un centro di attrazione per la gente del trapanese e del palermitano.
 
Il Baglio Di Stefano e la Fondazione. In Località Baglio Di Stefano troviamo il complesso della dimora baronale Di Stefano, ricostruito nel 1995 su progetto di Marcella Aprile, Roberto Collovà, Teresa La Rocca, Ettore Tocco, Valentina Acierno, Alessandro D'Amico, Stefano Marina, L. Raspanti e Lorenzo Salon. Antistante il baglio si trova La Montagna di sale di Mimmo Paladino, un monumento che rappresenta una montagna bianca con dei cavalli neri caduti. Essa era una scultura preparata per una delle rappresentazioni teatrali, posta poi in maniera definitiva a simbolo della città. Il baglio Di Stefano ospita attualmente il Museo delle Trame Mediterranee, con una collezione di oggetti d'arte, gioielli, ceramiche e tessuti provenienti da Sicilia, Tunisia, Palestina, Albania, Algeria, Spagna, Marocco. Il baglio ospita inoltre una biblioteca, che raccoglie i fondi del Centro di Documentazione Orestiadi e la collezione "Giuseppe Nenci-Centro studi e documentazione sull'area elima", ed è sede dell'Istituto di Alta Cultura Fondazione Orestiadi Onlus.
 
Il 5 marzo 2011 è stato inaugurato un nuovo spazio di cultura e aggregazione che raccoglie storie e memorie della valle del Belice, si chiama Belice/Epicentro della Memoria viva e segna la conclusione di un lavoro di due anni con gli abitanti della Valle, con il Progetto “Le Terre che Tremarono”, finanziato dalla Fondazione Sud. E' uno spazio che rappresenta una Sicilia originale e poco raccontata dalle cronache, la Sicilia che per riscattarsi dalla mafia punta su un'economia della cultura, della partecipazione e della legalità a partire dalle risorse locali per creare lavoro e sviluppo.
 
Festa del patrono San Rocco 16 luglio  
 
http://www.gibellina.gov.it/

» Da visitare a Gibellina

» Alberghi a Gibellina
» B&b a Gibellina
» Campeggi a Gibellina
» Agriturismo a Gibellina

» Sagre, feste e altri eventi a Gibellina
Sagra della ‘Nfigghiulata a Gibellina - Gibellina celebra la tipica foccia del Belice. Durante la serata spettacoli di artisti di strada, musica, mostre e villagio enogastronomico, mercatini natalizi.data non confermata
Gibellina (TP)
Festa di San Giuseppe a Gibellina - Una delle più importanti feste della tradizione religiosa siciliana. Tradizionali "Altari" votivi addobbati con cucciddata, ciambelle di pane, presso i quali viene offerto il pranzo a tre bambini, "li virgineddi".18 / 19 marzo
Gibellina (TP)
Festa del SS. Crocifisso a Gibellina - Gibellina, il 7 e 8 Maggio torna “Festa Ranni”, solenni festeggiamenti in onore del SS. Crocifisso. Sfilata del "Prisenti" con muli bardati a festa e i tradizionali carretti siciliani.06 / 08 maggio
Gibellina (TP)
Cantine Aperte e Offroad Amanetta a Gibellina - Cantine Aperte e Offroad Amanetta a Gibellina - Tenute Orestiadi, una giornata di musica, vino e cultura.28 maggio
Gibellina (TP)
Sicily Bike Week Preview a Gibellina - Nell'ambito delle attività in programma per Destinazione Gibellina, una giornata dedicata ad amanti delle due e delle quattro ruote.02 luglio
Gibellina (TP)
Le Orestiadi di Gibellina - Festival dedicato alle Arti Espressive, letteratura, cinema, danza contemporanea, pittura e musica. Ogni anno a Gibellina dal 198115 luglio / 12 agosto
Gibellina (TP)
Scirocco Wine Fest a Gibellina - Scirocco Wine Fest In Viaggio nel Mediterraneo a Gibellina. Forme d’arte, tradizioni, ecosostenibilità e agricoltura. Protagonista dello Scirocco Wine Fest è senza dubbio il vino, frutto dell’amore per la natura e per le tradizioni28 / 30 luglio
Gibellina (TP)
La Notte Gialla - Sagra del Melone giallo di Gibellina - L'evento coniuga le principali risorse della città, arte e meloni gialli, sorseggiando, contemporaneamente, freschi e preziosi vini delle rinomatissime aziende vitivinicole locali.20 agosto
Gibellina (TP)


Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Sagra del Pistacchio di Bronte
- Ottobrando a Floresta
- Sagra della Mostarda e del Ficodindia a Militello
- Ottobrata a Zafferana
- Pasta reale ricetta
Siciliainfesta.com
è un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non è in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami