Chocobarocco a Modica

05 dicembre / 08 agosto - Modica (RG)

Chocobarocco a Modica a Modica
ChocoModicadal 5 all'8 dicembre 2014, la manifestazione enogastronomica che pone al centro dell’attenzione il cioccolato artigianale.  L'evento promosso dall'assessorato regionale al Turismo, dal Comune di Modica, dalla Camcom di Ragusa, dal Ctcm (consorzio di tutela del cioccolato artigianale di Modica) e supportato dalle associazioni artigianali, ChocoModica è un contenitore di iniziative articolate per temi nel territorio.
 
 Dolce, piccante, piacevole, la prelibata bontà sarà il fulcro centrale dell’evento che si svilupperà nel centro storico di Modica, in provincia di Ragusa, dal 6 all’8 dicembre prossimi tra i monumenti barocchi patrimonio dell’Umanità. Un lungo ponte vacanziero per “prendersi una pausa con il gusto”,

Torna a Modica il “Chocovillage” con iniziative dedicate ai bambini e con gli artisti di strada mentre Palazzo della Cultura si trasforma in museo del cioccolato. All’ex Convento della Madonna del Carmine sarà possibile partecipare ad un percorso didattico-sensoriale sulla percezione e l’osservazione attraverso i cinque sensi. Ma a “ChocoModica 2013” ci saranno anche concerti live, happy hours a tema, spettacoli serali, installazioni d’arte contemporanea, visite guidate ed ancora laboratori e convegni scientifici e culturali in collaborazione con il Consorzio di Tutela del Cioccolato Modicano oltre agli attesi “chocosalotti” con alcuni scrittori ed esperti nazionali.

Per tre giorni Modica torna dunque ad essere capitale del cioccolato, anche grazie alle iniziative programmate dalla Camera di Commercio di Ragusa che porterà da tutta Europa i partner del comitato scientifico “La via del cioccolato” per l’attivazione di un itinerario culturale europeo attraverso l’individuazione dei distretti in diverse aree del continente per dare impulso alla filiera del cioccolato ed a tutti i settori economici collegati, con in primo piano quello turistico.
 
Il centro storico della città vivrà momenti di grande intensità con un fitto programma che prevede preparazione e degustazione, torna l’assaggio della cioccolata in tazza, convegni, laboratori, cultura legata al cioccolato con la inaugurazione di mostre e all’apertura dei palazzi storici a supporto degli eventi, animazione e spazi dedicati ai bambini. Spettacoli – teatro e musica –, personaggi del mondo dello spettacolo e del giornalismo che faranno da testimonial alla manifestazione, concerti con la partecipazione di famosi artisti siciliani. Aperti i musei e le chiese sino a tarda notte. I palazzi tardo barocchi del centro storico faranno da sfondo a questa manifestazione, unica nel suo genere, nell'Italia del Sud. Un servizio navetta collegherà i parcheggi periferici con il centro storico della Città.
 
Il cioccolato di Modica
Lavorato come facevano gli Atzechi al tempo dei conquistadores spagnoli, tecnicamente può essere definito cioccolato "a freddo" ed è granuloso e friabile. Furono proprio gli spagnoli a portare a Modica il "xocoàtl", un prodotto che gli abitanti del Messico ricavavano dai semi di cacao triturati su una pietra chiamata "metate", in modo da far sprigionare il burro di cacao e ottenere una pasta granulosa. I modicani appresero questa lavorazione dagli spagnoli, senza passare alla fase industriale.
 
Nella lavorazione a freddo il cacao non passa attraverso la fase del concaggio: la massa di cacao viene lavorata a 40° con aggiunta di zucchero semolato; non riuscendo a sciogliersi, nè ad amalgamarsi, lo zucchero, dà al cioccolato modicano il caratteristico aspetto "ruvido" dalla consistenza granulosa. La tavoletta di cioccolato modicano ha un colore marrone non uniforme, l'aroma è quello del cacao tostato, con note leggermente astringenti. Viene tradizionalmente aromatizzato con cannella o vaniglia, ma si può trovare facilmente cioccolato al peperoncino, alla carruba, al caffè, agli agrumi. Il cioccolato di Modica si può mangiare così com'è o sciolto in acqua come bevanda.

Per maggiori informazioni: Pagina facebook/Chocomodicawww.comune.modica.gov.it

Ultima modifica: 2014-08-07 09:07





Ricerca


In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese

Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartner
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter