Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Sagra del Mandorlo in Fiore ad Agrigento

06 febbraio / 12 marzo - Agrigento (AG)

Sagra del Mandorlo in Fiore ad Agrigento a Agrigento
72° edizione della Festa del Mandorlo in Fiore, 62° Festival Internazionale del Folklore, 15° Festival Internazionale I Bambini del Mondo e 15° Corteo Storico d'Italia. Gli eventi della grande festa animeranno Agrigento a partire dal 6 febbraio, la Sagra del Mandorlo in Fiore chiuderà il periodo di festa dal 4 marzo al 12 Marzo 2017.
 
La Festa del Mandorlo in Fiore è un grande festival che propone esibizioni dei gruppi folk per le vie cittadine, la fiaccolata serale del folklore, spettacoli di musica folk e tante degustazioni tipiche siciliane. La città di Agrigento e la meravigliosa Valle dei Templi fanno da cornice agli eventi insieme ai mandorli fioriti.
 
Gli appuntamenti più attesi
La manifestazione comincia con un bel giro, al tramonto, nella Valle dei Templi e prosegue con l’accensione della fiaccola dell’amicizia davanti al tempio della Concordia. L’avvenimento più importante della sagra si svolge durante la chiusura, quando i gruppi folkloristici sfilano con i carretti siciliani e le bande musicali dalla città alla Valle dei Templi.
 
La festa viene chiusa da un colorato spettacolo ai piedi del tempio della Concordia, davanti al tempio di Ercole, invece, si può assistere alla cerimonia di assegnazione del Tempio d’Oro, premio molto ambito e assegnato da una giuria internazionale ai miliori gruppi folclorisrici. 
 
Eventi collaterali
Ogni anno vengono organizzate tante iniziative collaterali, come ad esempio “miss primavera”, che premia la ragazza più bella tra i vari gruppi e il balcone fiorito più bello della Via Atenea, la via principale di Agrigento. Inoltre, recentemente sono stati assegnati nuovi premi, come quello di “Gian Campione” e “Casesa”, due pilastri del folklore agrigentino morti qualche anno fa.
 
Un altro trofeo, il “Criscenzo”, viene consegnato durante il Festival dei Bambini del Mondo. Nel periodo in cui si svolge la sagra, vengono realizzate anche delle mostre e delle degustazioni della mandorla con lo scopo di promuovere questo prodotto tipico siciliano.
 
La storia
La Sagra del Mandorlo in Fiore nasce nel 1934 a Naro da un'idea del Conte Alfonso Gaetani, lo scopo era quello di esaltare la primavera agrigentina fornendo una strumento per promuovere la commercializzazione di alcuni prodotti tipici siciliani.
 
Agrigento adottò molto volentieri questa festa che offriva la possibilità di esaltare le bellezze naturali e archeologiche della città. Ogni anno la valle, ricoperta da un meraviglioso manto fiorito di alberi di mandorli, è scenario di questa importante e unica manifestazione, che raccoglie la partecipazione di vari gruppi folcloristici provenienti da varie parti del mondo, che ci allieteranno danzando insieme sulle note delle loro melodie tradizionali.
 
La programmazione prevede 5 weekend ricchi di appuntamenti ed iniziative.
 
Da lunedì 6 a domenica 12 febbraio - Il Folklore Internazionale dei ragazzi
 17° Festival dei Bambini del Mondo: il più grande festival dei bambini mai realizzato in Europa con 10 gruppi internazionali e 20 gruppi siciliani per un totale di 10 spettacoli.
 L'Opera dei Pupi - Patrimonio Immateriale Unesco dal 2007; Il Canto popolare ed i cantastorie siciliani - Laboratori didattici e spettacoli in varie location del Centro Storico di Girgenti; La Valle in Fiore - Laboratori didattici nella Valle dei Templi.
 
14 febbraio - San Valentino
Il Ballo del Gattopardo - Rievocazione storica del mitico ballo del Gattopardo aperta alle coppie in Gran Gala
 
Da venerdì 17 a domenica 19 febbraio - Folklore e Carretti Siciliani - Spettacolo musicale;
Festa del Folklore regionale e nazionale - 1° grande raduno regionale e nazionale (30 gruppi). Un premio per il gruppo vincitore. Le esibizioni si svolgeranno venerdì sera, sabato mattina, sabato sera e domenica mattina, nel pomeriggio la premiazione.
Sfilata dei Carretti ed esibizione dei cavalieri - domenica mattina con la premiazione del miglior carretto.
 
Venerdì 17: Mandorlafest con i soli espositori, produttori di specialità tipiche a base di mandorla (40/50).
 
Domenica 19 febbraio in Piazza Vittorio Emanuele: 1^ Fiera dei Carretti Siciliani, con uno spazio espositivo dedicato alla vendita e all'esposizione di carretti, frammenti di carretti antichi, accessori, artigianato tipico.
Mostra del Carradore - Spazio espositivo e laboratorio dedicato al Maestro La Scala (iscritto nel registro R.E.I.Registro delle Eredità Immateriali).
 
Da venerdì 24 a domenica 26 febbraio - Musica e Festa
EtnoMusic e Slow Folk - Kermesse musicale con gruppi etnici del sud Italia. 
Slow Food Sud incontra MandorlaFest. Laboratori, show cooking, cena slow e tunnel del gusto. 
 
Venerdì 24 e sabato 25 febbraio: "1° Raduno Bandistico - Bande storiche regionali.
 
Sabato sera 25 e domenica 26 febbraio (mattina): Bande militari - 1° Raduno delle rievocazioni storiche.
 
Domenica 26 febbraio: Sfilata dei cortei storici.
 
Dal 3 al 5 marzo - Esibizioni a tema dei gruppi folk agrigentini
4° MandorlaFest - Dieta Mediterranea Patrimonio Immateriale Unesco - Mandorla e benessere - Laboratori e dimostrazioni
 
6 marzo Cena della Fratellanza
 Cena solidale - Cibi e religioni del Mediterraneo e dintorni
 
Dal 7 al 12 marzo -  62° Festival internazionale del Folklore
Esibizioni e cerimoniale - Valori Unesco: gruppi beni internazionale patrimonio immateriale Unesco - Spettacolo musicale venerdì sera. Corteo domenica mattina e premiazione. Serata danzante: i gruppi incontrano la gente
 
Per maggiori informazioni e programma dettagliato: 
Comune di Agigento
Infoline: Tel. 0922.590111
http://sagradelmandorloinfiore.com/
https://www.facebook.com/sagradelmandorlo/
www.comune.agrigento.it

Ultima modifica: 2017-01-18 10:56


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ricetta cannoli siciliani
- Pasta reale ricetta
- Pignolata messinese
Siciliainfesta.com
un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami