Feste e sagre in Sicilia
Questo sito contribuisce all'audience di QdS.it

Festa della Repubblica

Dopo il Referendum Istituzionale del 2 Giugno 1946, nel quale veniva chiesto agli italiani di scegliere tra Monarchia e Repubblica, l'Italia diveniva una Repubblica. In ricordo di questo avvenimento, dal 1948, il 2 Giugno divenne "Festa Nazionale".

Quell'anno via dei Fori Imperiali a Roma, ospitò la prima parata militare della Repubblica. In seguito nel 1949 dopo l'ingresso dell'Italia nella NATO, numerose città presero parte ai festeggiamenti. Nel 1950, per la prima volta la parata fu inserita fra le celebrazioni per la Festa della Repubblica e, nel 1961, centenario dell'Unità, si svolse anche a Torino e Firenze, prime capitali dell'Italia unita.

Non mancarono nel corso degli anni le contestazioni e bisogna ricordare anche che nel 1976, a causa del terremoto in Friuli,la parata venne sostituita da una deposizione di corona al Milite Ignoto.
L'anno successivo si tenne una cerimonia in Piazza Venezia, con la rappresentanza di tutte le Forze ed i Corpi armati e non dello Stato.

Una parata di dimensioni ridotte si svolse, invece, il 19 giugno a Milano, in occasione del Raduno Nazionale dei Carristi. Negli anni successivi, dopo una breve interruzione, la parata si svolse regolarmente e dal 1983 ad oggi costituisce indubbiamente un forte simbolo di unione legato ad un profondo amore per la propria Patria.


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter