Feste e sagre in Sicilia

Festa di San Giuseppe a Campobello di Licata

19 marzo - Campobello di Licata (AG)

Festa di San Giuseppe a Campobello di Licata a Campobello di Licata
Il 19 marzo anche a Campobello di Licata si festeggia San Giuseppe. La parrocchia intitolata al Patriarca dedica tutto il mese di marzo ai festeggiamenti del Santo con novene e tavole di fraternità in tutto il quartiere. Il giorno della festa, annunciato da botti e fuochi d'artificio, si tengono le sfilate e la rappresentazione della Fuga in Egitto.
 
La Festa di San Giuseppe
Le giornate più significative della festa sono le tre giornate che precedono la data ufficiale della processione che non sempre corrisponde al 19 di marzo per via del periodo quaresimale.
 
Tutto il quartiere viene allestito con le luminarie, la Via Montenero, viene particolarmente preparata con archi a formare una galleria illuminata dove vengono allestite bancarelle in fiera. Il prospetto della chiesa viene addobbato con luci che ne delimitano i contorni e la caratteristica della facciata. Sulla piazza San Giuseppe viene allestito il palco per le manifestazioni in ricorrenza ai festeggiamenti del devoto Patriarca.
 
Tavole di San Giuseppe
Nel corso del mese di marzo, nel quartiere e anche fuori vengono allestite da parte di devoti le Tavole di San Giuseppe. Una lunga preparazione e un complesso intrecciarsi di momenti comunitari e individuali, in cui ampio spazio trova la condivisione fra devoti e i momenti dei festeggiamenti.
 
La Tavola di San Giuseppe ufficiale, viene allestita all’interno della sacrestia della Parrocchia e verrà riempita di doni con il contributo dei devoti. Vengono inoltre allestiti i “troni” dei sacri personaggi: la Sacra Famiglia e l’Angelo. I “troni” verranno aperti al pubblico dopo la benedizione e ogni personaggio reciterà una parte della sacra rappresentazione della Fuga in Egitto. I personaggi vestiranno nell’occasione con abiti tradizionali a rappresentare San Giuseppe, Maria, Gesù Bambino e l’Angelo.
 
La giornata delle Festa
La giornata della festa in onore al Patriarca San Giuseppe, inizia alle ore 07.00 con l’alborata. I botti di artificio si susseguono con pause di 5/10 secondi e si concludono dopo circa mezz'ora ad annunciare l’apertura della festa.
In contemporanea la banda musicale si raduna sulla piazza San Giuseppe in attesa che finisca la prima messa con il comitato.
 
Finita la messa, la banda suona la prima marcia in onore al Patriarca San Giuseppe in presenza del Parroco, del Comitato e dei componenti della Tavola di San Giuseppe. La banda viene sciolta e divisa in due gruppi i quali rispettivamente andranno a prelevare i Sacri Personaggi e i Piccoli personaggi vestiti da sangiusippuzzi e madunnuzzi.
 
Rappresentazione della Fuga in Egitto e la processione di San Giuseppe
Dopo la messa i personaggi interpreteranno la sacra rappresentazione della Fuga in Egitto. Il pomeriggio si sussegue con la preparazione della processione. Il comitato prepara la statua del Patriarca San Giuseppe sulla vara che l’accompagnerà in processione per le vie del paese. La vara posta su un piccolo camioncino, verrà addobbata di fiori e di luci con mantelli laterali a coprire le sponde. Il Patriarca rientrerà in parrocchia dove ad attenderlo ci saranno i devoti in piazza in attesa dei fuochi di artificio.
 
Maggiori informazioni
Sito Comitato San Giuseppe
Pagina Facebook San Giuseppe a Campobello

Ultima modifica: 2018-09-20 17:34


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia