Feste e sagre in Sicilia

Festa dei Santi Marco Nicola e Basilio a San Marco d’Alunzio

30 luglio / 02 agosto - San Marco D'Alunzio (ME)

Festa dei Santi Marco Nicola e Basilio a San Marco d’Alunzio a San Marco D'Alunzio
Tra le feste celebrate a San Marco d’Alunzio (Messina), una delle più caratteristiche è senza dubbio quella di San Marco Evangelista, San Nicola di Bari e S. Basilio Magno che si svolge dal 30 luglio al 2 agosto.
 
Giorno 31 luglio si festeggiano i Santi Patroni Marco e Nicola, nel pomeriggio c’è L’ENTRATA R’ADDAURU e la stessa sera, il simulacro di S.Basilio Magno dalla sua chiesa viene traslato nella chiesa Madre. Il breve tragitto che separa le due chiese viene percorso in circa due ore perché S. Basilio fa "i viaggi" cioè va avanti e indietro in quanto è credenza popolare che durante questo andirivieni, Egli compia i miracoli.
 
Giorno 2 agosto è la festa di San Basilio: la "Vara", ornata di fiori e basilico profumato, viene portata in spalla dai devoti che implorano le grazie gridando: "Razii, S.Basili! E chiamamilu cu vera firi! Viva Diu e San Basili! "(Grazie S. Basilio! E chiamiamolo con vera fede! Viva Dio e San Basilio!). La processione che si svolge sotto il solleone, è caratterizzata sempre dai viaggi del Santo e da decine di TORCE portate dai devoti, che precedono e seguono la vara, le torce sono ceri alti circa un metro ornati di basilico, fiori, nastri e fazzoletti. La sera S.Basilio viene riportato nella sua Chiesa.

L’ENTRATA R’ADDAURU
Tale manifestazione anticamente si svolgeva il 29 luglio presso la Badia Grande ed il 31 presso la Badia Piccola ma da qualche tempo sopravvive solo quella del giorno 31. E’ una festa folkloristica alla quale partecipano i ragazzi del luogo che addobbano i così detti rami (alberelli per lo più di alloro) con nastri colorati, soldi e foulard. Il corteo, preceduto da questi ragazzi che portano i “rami” si snoda per le vie del paese accompagnato dalla banda musicale e da una gran folla, fino alla piazzola antistante l’antico Monastero dove, a suon di musica, i ragazzi per mettersi in mostra e divertire il pubblico scalano i “rami”. Al termine dello spettacolo c’è la premiazione del ramo più bello e, secondo la tradizione, la distribuzione delle Collure Benedette (ciambelline di 10 cm. di diametro realizzate con pasta azima).Antic amente erano le suore che offrivano ai partecipanti le collure benedette quasi per ringraziarli del trambusto che portavano fino a loro; attualmente vengono distribuite dal comitato dei festeggiamenti. Lo spettacolo, di indescrivibile fascino, conquista quanti hanno la fortuna di parteciparvi.
 
Per maggiori informazioni:
www.comune.sanmarcodalunzio.me.it

Ultima modifica: 2014-01-23 18:54
Fonte / Autore: Comune di San Marco D'Alunzio


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa č un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia