Feste e sagre in SiciliaVacanze in Sicilia

Festa di San Giuseppe a Santa Croce Camerina

19 marzo - Santa Croce Camerina (RG)

Festa di San Giuseppe a Santa Croce Camerina a Santa Croce Camerina
Festa di San Giuseppe a Santa Croce Camerina (RG) il 19 marzo. La celebrazione della festa di San Giuseppe risale al 1832, quando il Barone Guglielmo Vitale, dopo la sua morte, lasciò alla Chiesa Madre la rendita di tre vignali per solennizzare la festa del Patriarca. In questa occasione si preparavano grandi tavolate, le cosiddette “Cene”, che ancora oggi i fedeli offrono al nostro amato Santo per devozione o grazia ricevuta. 
 
Su una coperta variopinta, che fa da cornice alla tavolata, si fissano delle arance amare e dei limoni. Al centro si sistema un piccolo altare sul quale viene posto un quadro raffigurante la Sacra Famiglia, davanti al quale viene acceso una lampada ad olio “a lampa” e ai lati “u lauri” il grano fatto germogliare al buio. La tavola viene imbandita con semplicità: piatti caratteristici come “baccalà”, “polpette di riso”, “frittate agli asparagi”, “pastizzi” di spinaci e uva passa, vari tipi di biscotti e dolci come “cubaita”, “torrone”, “scaurati”,”cicirieddi”,”mastazzola”, “mustata”, primizie ortaggi e fiori profumati quali “fresia e balicu”. L’elemento principale della tavola è il Pane di San Giuseppe, detto anche “pani pulitu”, di diverse e particolari forme simboliche, lavorato e decorato da mani abili ed esperte, entrato a far parte dei beni immateriali della Regione Sicilia con decreto n.8184 del 4 Novembre 2005. Viene servita ai tre Santi la Tipica Pasta di San Giuseppe: “a principissedda”.
 
I simboli della cena
 
“I Ucciddati”: l’uguaglianza tra gli uomini;
 
“A Spera” : l’ostensorio;
 
“U Vastuni fiorito” : la regalità del Santo;
 
“A Varva”: il volto del Santo;
 
“S. G.” sono le iniziali del Santo.
 
L’Acqua: la grazia ricevuta con il battesimo.
 
Il Vino: la benedizione di Dio al lavoro degli uomini.
 
L’Acqua unita al Vino è segno della nostra unione a Gesù Cristo .
 
A Lampa : la fede.
 
U’ Lauri (grano) rappresenta il lavoro umano.
 
Le Arance amare e i Limoni rappresentano le avversità della vita.
 
Le Arance Dolci ci invitano ad avere speranza e fiducia.
 
Per maggiori informazioni: 
https://www.facebook.com/santacroceintour/
comune.santa-croce-camerina.rg.it

Ultima modifica: 2017-01-13 11:40
Fonte / Autore: Comune Santa Croce Camerina


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ottobrando a Floresta
- Ottobrata a Zafferana
- Ficodindia Fest a Santa Margherita di Belýce
- Il Tartufo tra i sapori d'autunno a Capizzi
- Sagra della Castagna a Mezzojuso
- Funghi Fest a Castelbuono
- Pasta reale ricetta
Siciliainfesta.com
Ŕ un progetto diImpronte DigitaliFrancesco Grasso
MappaTermini di utilizzoRicette sicilianePartnerPrivacy
N.B. Siciliainfesta.com non Ŕ in alcun modo
responsabile
per eventuali errori o omissioni
contenuti nelle informazioni pubblicate.
Newsletter
cancellami