Feste e sagre in Sicilia
Questo sito contribuisce all'audience di QdS.it

Festa Immacolata Concezione a Caltagirone

08 dicembre - Caltagirone (CT)

Festa Immacolata Concezione a Caltagirone a Caltagirone
Festa dell'Immacolata Concezione a Caltagirone, in provincia di Catania. Processione con Autorità e Corteo Storico. Tradizionale Sagra della "Muffuletta", pane con il seme di finocchio.Sfilata del Corteo Storico del Senato Civico, tradizione che risale a molti secoli addietro, ben prima del periodo barocco che tuttavia, tra il XVI e XVII secolo, ne segnò fondamentalmente caratteristiche e aspetto.

Il "corteo", qui come ovunque, nasce dall' esigenza di volersi rappresentare e di vedere gli altri rappresentati, in ogni cerimonia pubblica. Per un cittadino-spettatore tutto quello che scorre davanti ai suoi occhi diventa rappresentazione: ricorrenza funebre, festa religiosa o civile, manifestazione politica ecc.. Il corteo diventa così uno schema entro il quale si pongono le figure che si autorappresentano e nello stesso tempo dialogano tra loro e lo "spettatore". Nel loro ambito queste figure si muovono e pertanto insegnano, ammoniscono, esaltano e coinvolgono. Quando però l'evento (ovvero il rito) si conclude resta il "mito" di un corteo rappresentativo che nel tempo si cristallizza, incominciando a "vivere" ed a "tramandarsi" come cosa a sè stante. Il "mito" del Corteo del Senato Civico, tramandato sino ai giorni nostri, ripropone le figure del "Corteo Senatorio del "600" e costituisce notevole attrattiva per i cittadini e soprattutto per turisti e visitatori.
 
Caltagirone, conserva alcune tradizioni molto antiche legate soprattutto alle feste religiose, come l’Immacolata dell’8 dicembre. La Festa dell’Immacolata ricorda le cosiddette “muffulette”. Una tradizione che deve le sue origini al fatto che il popolo siciliano per “voto”, usava digiunare il giorno della vigilia delle feste principali. Fu così che in un’epoca imprecisata ma immemorabile, in occasione della Festa dell’Immacolata, ancora oggi festa molto sentita tra la popolazione, nelle case in città si fecero le cosiddette “muffulette” (panini con aroma di finocchietto selvatico) per essere vendute e consumate calde nelle prime ore della vigilia, per poi iniziare il digiuno. E ogni anno la tradizione si ripete: vengono infatti prodotte e vendute le antiche “muffulette”. I panificatori incaricano bambini e ragazzi affinché nelle prime ore della mattina e della sera del 6 e 7 dicembre, escano per le strade principali con le ceste piene, al grido di “muffulette cauri cauri” (panini caldi caldi). Nonostante sia ormai inusuale il digiuno della vigilia, la tradizione si perpetua e riscuote sempre un largo consenso tra i cittadini e i turisti visitatori che nell’occasione, gustano con molto interesse un prodotto semplice che ricorda un avvenimento ormai lontano.
 
8 Dicembre - Chiesa San Francesco d’Assisi Festeggiamenti in onore dell’Immacolata Concezione
ore 10.30 Celebrazione eucaristica
ore 11.30 Piazza Umberto - Omaggio del Corpo dei Vigili del Fuoco alla Madonna posta nel campanile di S. Giuliano
ore 17.00 Processione del Simulacro per le vie del Centro Storico, con la partecipazione delle Autorità cittadine e del Corteo storico del Senato civico
ore 20.00 Galleria Luigi Sturzo “Sagra della Muffuletta”, degustazione della tipica muffuletta con vino e caldarroste.

Per maggiori informazioni
www.comune.caltagirone.ct.it 
Corteo Storico del Senato Civico

Ultima modifica: 2016-11-14 11:27


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non Ŕ in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa Ŕ un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter