Feste e sagre in Sicilia

Festa Madonna della Catena a Villarosa

08 settembre - Villarosa (EN)

Festa Madonna della Catena a Villarosa a Villarosa

E' la festa che conclude l'estate a Villarosa (Enna). Si svolge nella chiesetta dedicata alla Madonna della Catena, ed è una tradizione molto sentita dai villarosani. La chiesetta si apre una settimana prima della festa e vi si celebra ogni sera la Messa, alla quale partecipano molti fedeli. Il giorno della festa alla prima Messa del mattino partecipano anche molti cittadini di Villapriolo, frazione del comune di Villarosa, alcuni dei quali fanno la strada a piedi scalzi. Anche da Villarosa molti fanno "viaggiu scauzi". Dopo la Messa della mattina una delle due statue, che si conservano nella chiesetta, viene portata in processione nella Chiesa Parrocchiale della Concezione, da dove riparte nel pomeriggio e, dopo avere attraversato le principali vie del paese ritorna nella chiesetta campestre. La caratteristica della festa è la sera, con la tradizionale carne e salsiccia arrostite alla brace, che gli abitanti cuociono nei dintorni della Chiesa con improvvisati barbecue, o che si può comprare dai venditori che allestiscono griglie nelle vicinanze.

Chiesa della Madonna della Catena
Il culto mariano rivolto alla Madre della Catena è più antico della sua ricorrenza. La festa viene celebrata ogni anno presso il Santuario sito all’ingresso del paese, il luogo era uno dei punti di confine tra Val di noto e Val d’Imera, che allora rappresentava la suddivisione geografica della Sicilia. A quel tempo Villarosa era quel borgo agricolo dedicato a San Giacomo, defilato rispetto alla Trazzera e quindi punto di sosta dei forestieri in transito. Su questa altura a un chilometro dal paese è stato più volte ipotizzato ci fosse una dogana, un passaggio obbligato, sin dal tardo medio evo dove si pagava dazio per il passaggio da una regione amministrativa all’altra. In quel luogo oggi sorge una casetta in pietra a secco, probabilmente edificata o istituita ad opera degli spagnoli. Nel tempo, in una nicchia a fianco della porta, venne posizionata una piccola statua della Madonna che guardava alla strada e che serviva a rincuorare i viandanti per il lungo viaggio, ma anche a scoraggiare atti di brigantaggio molto diffusi a quel tempo in luoghi cosi isolati. Da questa associazione tra luogo e culto mariano nascerebbe la denominazione Madonna della Catena. La catena era fisicamente il mezzo, il simbolo del transito e ne esisteva probabilmente una, ancorata su entrambi i lati della strada che pagato il dazio veniva abbassata. La piccola chiesa campestre rimane aperta una settimana prima della festa, 8 settembre, che a conclusione della processione celebrativa, si conclude tra giochi d'artificio e suono di banda musicale.

Per maggiori informazioni:
www.comune.villarosa.en.it


Ultima modifica: 2013-11-07 17:25


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia