Feste e sagre in Sicilia

Natale a Cefalý

08 dicembre / 06 gennaio - Cefalý (PA)

Natale a Cefalý a Cefalý
Natale a Cefalù 2019, un mese di appuntamenti incredibili per i cittadini e i turisti. Dall’8 dicembre e fino al 6 gennaio, infatti, un fitto cartellone di eventi intratterrà il borghetto medievale in provincia di Palermo con una lunga serie appuntamenti, musicali e artistici, indirizzati a un pubblico eterogeneo e trasversale per età. 

Durante tutto il periodo natalizio il presepe, i Mercatini di Natale e un gran numero di appuntamenti, il centro storico di Cefalù sarà perennemente illuminata a festa. Per non dimenticare “La Via dei Presepi”: un suggestivo percorso che consentirà ai visitatori di ammirare la bellezza dell'arte presepiale in una Cefalù da scoprire. 
 
L’Immacolata, Patrona della Città dal 1954, viene festeggiata l'8 dicembre con grande religiosità. Una Processione imponente accompagna il fercolo con grande concorso di popolo. Il 13 si ricorda il miracolo avvenuto la vigilia di S. Lucia del 1645 quando Mastro Vincenzo Combi, calzolaio, attardandosi sul lavoro, non rispettando l’astinenza dal "servizio" dovuta alla Santa, vide uscire da un foro praticato sulla suola della scarpa con la lesina, per ben tre volte, uno spruzzo di sangue. La scarpa in questione si conserva presso la Chiesa di S. Lucia e viene esposta al pubblico durante le messe che in questo giorno vengono celebrate nella Chiesa dedicata alla Santa, all’interno del Club Med la cui Direzione, per l’occasione, consente l’ingresso attraverso un sentiero che si snoda alla fine del Lungomare G. Giardina.
 
Le Tradizioni
Il Natale a Cefalù si festeggia con gioia, allegria e grande devozione, presentando alcune particolarità singolari degne di nota. La più importante è ‘a Ninnariedda, nenia natalizia che la notte della vigilia di Natale viene eseguita per le strade di Cefalù da tempo immemorabile. La Città è parata a festa con luminarie, Serenata in un cortile tipico del quartiere Francavilla. decori e presepi. I dolci tipici di questa festa sono i tradizionali catuobisi” biscotti di pastafrolla con il loro ripieno composto di frutta secca, non mancano cannoli e cassate. Durante il periodo delle festività la Città offre oltre ad un’accoglienza di prim’ordine un programma di intrattenimento ricco di manifestazioni.
 
Da alcuni anni, la sera del 31 dicembre si allestisce l’accoglienza della “ vecchia strina ”, quando essa scende dalla rocca, dove si trova la sua residenza. La notte del 31 dicembre, a Cefalù, è la festa dei bambini. A “Vecchia Strina”, singolare essere raggrinzito e sdentato, la sera dell’ultimo giorno dell’anno, secondo un’antichissima tradizione, si reca in giro recapitando regali ai bimbi. Da alcuni anni, la sera del 31 dicembre si allestisce l’accoglienza della “ vecchia strina”, quando essa scende dalla rocca, dove si trova la sua residenza. Una numerosa folla sfila, al lume delle fiaccole, per le vie della città, mentre l’attesa vecchietta distribuisce dolci e caramelle.
 
Maggiori informazioni
Sito Pro Loco Cefalù
Sito Comune di Cefalù
Pagina facebook Comune di Cefalù

Ultima modifica: 2019-11-15 10:19
Fonte / Autore: Comune di Cefalý


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non Ť in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa Ť un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia