Feste e sagre in Sicilia

Capricci d'Autunno a Fiumedinisi

ottobre / novembre - Fiumedinisi (ME)

Attenzione: la pagina potrebbe fare riferimento ad un evento passato
Verificare eventuali link esterni per avere maggiori informazioni
Capricci d'Autunno a Fiumedinisi a Fiumedinisi
L'Edizione 2018 non avrà luogo.
 
Sagra "Capricci d'Autunno", la manifestazione, ormai diventata un appuntamento fisso per gli amanti del buon cibo, si svolge nell'incantevole borgo di Fiumedinisi (ME).

Gli stand allestiti per l'occasione ospitano imprese agricole, zootecniche ed artigiani e coltivatori locali, con una grande varietà di prodotti tipici e vini da poter gustare ed acquistare. Inoltre, le giornate sono allietate da musica popolare e tradizionale, visite guidate nel centro storico e alle chiese del borgo antico.

Fiumedinisi comune della provincia di Messina, si trova nella Valle del torrente Fiumedinisi sulla sponda destra della fiumara omonima, ad un'altezza di 190 metri s.l.m. e distante meno di 6 Km dalla costa jonica messinese.
Riserva Naturale Orientata (Fiumedinisi e Monte Scuderi)

Per scoprire le meraviglie della natura dei Peloritani, nulla di meglio che esplorare la Riserva di Fiumedinisi e Monte Scuderi che contiene in sé una summa di tutte le valenze paesaggistiche ed antropiche, che hanno determinato la storia di questa parte del territorio messinese. L’ area protetta si estende in una parte del versante ionico dei peloritani e presenta affioramenti di rocce di grande interesse geologico, ricche di minerali.

Il territorio è attraversato da “fiumare”, profonde valli fluviali in cui scorrono torrenti stagionali, carichi di acque tumultuose nel periodo invernale. Quest’area protetta riserva non poche sorprese all’ appassionato naturalista: bellissimi esemplari di erica arborea fanno da contrappunto a boschi di tutte le specie di roverella conosciute in Sicilia, che occupano i valloni delle altre aree più basse della riserva. Nelle diverse vallate, man mano che si sale in quota, al di fuori dei corsi d’acqua e sino ai 600-800 metri s.l.m. domina la vegetazione a roverella, alla quale si associano il bagolaro, il castagno, il noce nostrano ed il gelso nero. La flora al di sopra degli 800 metri è rappresentata dal leccio, dalla carpinella, dall’ acero fico, dall’ acero montano, dal rovere, dall’ agrifoglio e dall’ alloro.
 
Maggiori informazioni

Ultima modifica: 2018-12-04 00:18


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia