Feste e sagre in Sicilia
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerÓ i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Sagra del Fungo Porcino dell'Etna a Fornazzo

14,15 e 21,22 settembre - Milo (CT)

Sagra del Fungo Porcino dell'Etna a Fornazzo a Milo
6° edizione Sagra del Fungo Porcino a Fornazzo frazione di Milo, in Piazza Sacro Cuore di Gesù il . Oltre all'aria salubre e alla calma che circonda Fornazzo, ci saranno le migliori specialità cucinate con funghi freschi appena colti dai meravigliosi boschi dell'Etna che rendono unici i nostri funghi per sapore e odore!
 
Per due weekend consecutivi, alla scoperta dei sapori che solo i nostri funghi Porcini riescono a regalare, dal sapore all'odore. Vi aspettiamo con il tanto atteso appuntamento, sabato 14 settembre dalle 18:00 alle 24:00 e domenica 15 settembre dalle 10:30 alle 24:00, gli stessi orari per sabato 21 e domenica 22 Settembre.
Diversi Stand Gastronomici, ognuno con la propria specialità, non mancheranno i maccheroni, panini con salsiccia, il risotto, Le Pizze Siciliane, le Focacce e I Dolci, tutto con l'ingrediente primario: il Fungo Porcino!
 
Fornazzo, "Villaggio Ideale d'Italia", piccolo borgo di Milo (CT).
La piccola Chiesa è votata al Sacro cuore di Gesù” la cui festa ricorre la seconda domenica di luglio quando gli abitanti di Fornazzo e i tanti pellegrini si uniscono in processione fino al piccolo altarino che abbracciato dalla lava nel 1979 ne è uscito illeso. Di cicatrici laviche Fornazzo è piena ma insieme a queste convivono le dimore che costruite in armonia con la natura del paesaggio costituiscono un po' il trattato di pace che, implicito, nasce spontaneo tra uomini e vulcano.
 
Tradizione vuole che un giorno un uomo edificò la proprio dimora accanto una grotta lavica, quell'onda di lava, quella grotta sembrava a chi la guardasse un grande forno: un “fornazzo”. Da allora il luogo in cui nasceva quella lingua di pietra ha assunto una nuova identità, quella che conserva ancora oggi. Forse non tutti i visitatori avvertono la magia o l'incanto della tranquillità che permea l'animo di chi qui vive ma anche al visitatore più distratto non potrà sfuggire il senso di pace e di eterno che questo luogo trasuda e. per chi più attentamente ascolta: un respiro, quello della montagna, viva.
 
Come arrivare! Da catania, e messina.
Da MESSINA: Percorrere l'Autostrada A18. Imboccare il casello autostradale per Giarre. Uscire dal Casello, vi troverete nella rotonda con aiuola annessa con scritto "Giarre", fare la rotonda ed andare a sinistra, dopo 50 metri circa imboccare a sinistra. Si arriverà in un'incrocio a Macchia di Giarre. Da li potrete decidere se, da sinistra salire per i seguenti paesi ; San Giovanni Montebello, Sant'Alfio, Fornazzo. Oppure da Destra; Miscarello, Milo, Fornazzo.
Dal casello a Fornazzo distano circa 8-10 chilometri.
Le stesse indicazioni stradali valgono anche per chi viene da Catania.
 
Maggiori informazioni e programma completo
Pagina facebook Fornazzo Villaggio ideale d'Italia

Ultima modifica: 2019-08-27 07:55


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non Ŕ in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa Ŕ un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter