Feste e sagre in Sicilia

Sagra del Melone Giallo di Roccamena

agosto - Roccamena (PA)

Attenzione: la pagina potrebbe fare riferimento ad un evento passato
Verificare eventuali link esterni per avere maggiori informazioni
Sagra del Melone Giallo di Roccamena a Roccamena
MELOON FESTIVAL DI ROCCAMENA, la Sagra del Melone Giallo. Incontri, degustazioni, esposizioni, intrattenimento. Nello scenario suggestivo dell'entroterra siciliano dove i campi di grano si perdono a vista d'occhio e i filari di vite e d'ulivo sembrano pettinati dalla brezza marina che si spinge fin qui, si celebra una festa dedicata al territorio, alle tradizioni, alla cultura rurale e contadina che caratterizza i luoghi del Belìce, l'antico Krimisos, il fiume che segnò la storia di una Sicilia antica ma ancora viva, presente con tutto il suo fascino.
 
Il Meloon Festival di Roccamena è una festa dell'identità, un racconto animato dalla raccolta del melone giallo, maturato d'estate e consumato fino all'inverno, che è il catalizzatore protagonista di un incoming di gente coinvolta dall'ospitalità di una intera comunità che accoglie gioiosamente i visitatori, tra incontri e degustazioni, tradizioni gastronomiche e riti rurali, intrattenimento e itinerari per gustare, assaporare e scoprire il territorio fin dalle sue radici più antiche per arrivate ai nostri giorni.
 
Un'occasione per scoprire il villaggio degli agricoltori, gustare prodotti tipici negli stand delle aree dedicate all'assaggio ed alla consumazione della tradizionale cucina locale contadina, scendere sui campi e ammirare i mezzi agricoli che si muoveranno come giganti per dimostrare la loro forza produttiva, partecipare ai laboratori del gusto in agriturismo e all'itinerario storico/rurale/naturalistico che porterà fino alle pendici della Rocca di Maranfusa, risalendo al Castello che domina la valle per scendere al Ponte Calatrasi e all'antico mulino del grano, che traeva la sua forza dal fiume ancora visibile e le cui macine sono custodite nell'Antiquarium il piccolo museo cittadino, vero scrigno di tesori e reperti risalenti addirittura all'età preistorica.
 
Un opportunità per tutti gli interessati di enogastronomia, di cultura e di turismo rurale che appassionerà e coinvolgerà in un programma di attività che daranno modo scoprire uno dei luoghi più antichi e ricchi di risorse, di suggestione e fascino raccontati dagli abitanti come da tutti coloro che accoglieranno i visitatori, con un unico filo conduttore: il territorio!
 
Una cultura che emoziona ancora per sua genuinità e per la sua eterogeneità, lontana dai grandi eventi ma che capace di richiamare per i valori autentici che porta in se, per i suoi colori e i suoi profumi, per il suo vissuto e le sue origini, che nascono qui dove tutto ha avuto inizio.
 
Il Meloon Festival è un viaggio tra le emozioni e le suggestioni di un territorio, quello dell'entroterra belicino tra i più belli e ricchi di storia e cultura, dove il paesaggio lascia senza fiato ed emoziona con le sue varianti cromatiche cangianti con le stagioni e i profumi erbacei, intensi e avvolgenti come le ricette gastronomiche che ancora si possono trovare nei paesi che mantengono intatte le proprie tradizioni.
 
Un territorio la cui bellezza viene spesso trascurata a dispetto di aree più rinomate e già conosciute, che merita un viaggio, un soggiorno, anche una semplice sosta per lasciarsi coinvolgere e riempire l'anima attraverso i cinque sensi e magari anche un sesto: il senso dell'appartenenza che ci accomuna tutti.
 
Il programma completo è disponibile sul sito del comune
www.comune.roccamena.pa.gov.it e alla
pagina Facebook

Ultima modifica: 2019-02-08 13:14
Fonte / Autore: Giovanna Gebbia


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia