Feste e sagre in Sicilia
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerÓ i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Sagra della Pecora - Festa della civiltÓ contadina siciliana

- Villarosa (EN)

Sagra della Pecora - Festa della civiltÓ contadina siciliana a Villarosa
Sagra della Pecora - Festa della Civiltà contadina a Villarosa (EN). Durante la giornata molti appuntamenti e degustazioni alla riscoperta dei sapori tipici e delle tradizioni contadine con lo stand gastronomico che prevede piatti della tradizione locale a base di pecora.
 
La natura gaia e gioiosa propria della manifestazione, e la posizione geografica di Villarosa contribuiscono a richiamare centinaia di visitatori da tutta la Sicilia. Villarosa, infatti, oltre a rappresentare il centro geografico della Sicilia, è servita da un’ottima rete viaria; elementi essenziali per prevedere un futuro sostenibile e in espansione della stessa manifestazione.
 
Fà da cornice alla manifestazione la visita guidata di Villarosa: il Treno Museo, il centro storico, Villapriolo “Paese Museo”.
 
L'attuale centro di Villarosa è di giovane fondazione e risale infatti al 1761. Il paese ebbe un proprio insediamento in epoca medioevale, sotto, Federico III di Aragona con il nome di "Casale di Bombunetto", che per tutto il secolo XIV appartenne alla famiglia Petroso di Castrogiovanni. Il Casale nel 1693 fu distrutto da un terremoto e dopo alterne vicende Placido Notarbartolo-Zati figlio di Francesco e Angela Zati-Denti ottenne nel 1761 la "licentia populandi" sovrano consenso che consentì al secondo Duca di Villarosa di erigere la nuova città, riedificata nei pressi del 'preesistente Casale di Bombunetto, in principio con il nome di San Giacomo di Villarosa finche in seguito prevalse solo Villarosa. Villarosa è nome di poesia, derivante probabilmente dal casato di Faustina Villaraut, nonna materna di Angela Zati che venne in Sicilia dalla Toscana e sposatasi con Francesco Notarbartolo barone di Sant'Anna.
 
Per maggiori informazioni:
e-mail: prolocovillarosa@yahoo.it
facebook.com/prolocovillarosa

Ultima modifica: 2018-05-22 10:37
Fonte / Autore: Pro Loco Villarosa


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non Ŕ in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa Ŕ un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter