Feste e sagre in Sicilia

Sagra della Vastedda fritta a Gratteri

12 / 14 agosto - Gratteri (PA)

Sagra della Vastedda fritta a Gratteri a Gratteri
A Gratteri, ogni anno il 14 agosto, si rinnova l'appuntamento con la Sagra della Vastedda fritta, durante la quale vengono fritti e offerti a tutti i visitatori i panetti caldi cosparsi di zucchero. È possibile inoltre degustare prodotti tipici accompagnati da un bicchiere di vino locale. Esibizione di gruppi folk e concerto di musica etnico popolare.
 
La vastedda è annoverata nell'elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali (PAT) stilato dal Ministero delle Politiche agricole e Forestali. Nell'arco della giornata di particolare importanza è la cursa chi sciecchi (corsa con gli asini), durante la quale svariate coppie di ragazzi in groppa a degli asini si sfidano con prove di forza e velocità. I visitatori possono inoltre partecipare alle visite guidate nel centro storico, ammirare le mostre fotografiche e vedere le performance dei gruppi folcloristici che allietano il pomeriggio con canzoni e balli siciliani. La notte, dopo il tradizionale spettacolo al belvedere, è bello ascoltare negli angoli più caratteristici del paese le serenate siciliane con voce chitarra, mandolino e fisarmonica.
 
La vastedda fritta viene preparata con farina, lievito, olio extravergine d'oliva; l'impasto tagliato in rettangoli, piegato in due e poi fritto, successivamente viene passato nello zucchero. Può essere anche salata, a fine frittura: in questo caso viene passata nel sale e con le acciughe poste al centro della pasta.
 
Maggiori informazioni
Sito Gratteri Storia, Cultura e tradizioni

Ultima modifica: 2019-08-12 14:07


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia