Feste e sagre in Sicilia

Informazioni su Portopalo di Capo Passero (Siracusa)

Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa, è il paese più a Sud della Sicilia (al di sotto del parallelo di Tunisi). La fascia costiera alterna lunghe spiagge, caratterizzate da dune sabbiose, ad alte scogliere a picco sul mare. Portopalo, il cui antico nome era Terra Nobile, fu fondata nel 1778 dal barone Don Gaetano Deodato - Moncada che, nel 1792, fece costruire a proprie spese le prime cento case nei pressi della Tonnara. Fino alla soppressione della feudalità, nel 1812, Portopalo rimase villaggio suburbio di Noto, per poi passare sotto il decurionato di Pachino, dal quale si svincolò nel 1974 divenendo così Comune autonomo. Portopalo di Capo Passero è meta ogni anno, soprattutto nel periodo estivo, di migliaia di visitatori, attratti soprattutto dalle bellezze naturali del posto, un posto unico per la sua particolare posizione geografica. Il clima caldo ed asciutto, mitigato dall'azione dei due mari, è quello tipico della costa mediterranea, ciò favorisce una vegetazione particolare che unita alla morfologia variegata della costa, lunghe spiagge con dune sabbiose a litorali rocciosi, richiama alla mente paesaggi esotici. Ma oltre alle particolari bellezze naturali, Portopalo offre anche la possibilità di ammirare e visitare luoghi e monumenti di particolare importanza dal punto di vista storico e archeologico, come il Castello Fortezza di Carlo V sull' Isola di Capo Passero, o l'Antica Tonnara, o ancora le testimonianze archeologiche di Scalo Mandrie.

La città di Portopalo di Capo Passero fa parte del Circuito dei Borghi Marinari, consorzio impegnato nella promozione e protezione del mare, della cultura e delle tradizioni ad esso legate. Natura e cultura si fondono a Portopalo di Capo Passero, Terra Nobile di Sicilia. Isola di Capo Passero, lunga m. 1300, larga m. 500, ed estesa per circa 37 ettari, è situata tra lo Jonio e il Mediterraneo ed è da considerarsi una autentica perla naturalistica, tanto da essere inclusa dalla Società Botanica Italiana nei biotipi di rilevante interesse botanico della Sicilia. Isola delle Correnti, dal latino "Currentium insula", è una piccola isola rocciosa dalla forma rotondeggiante, è collegata alla terraferma da una sottile striscia di roccia, un caratteristico braccio artificiale più volte distrutto dalle onde impetuose (attualmente il piccolo collegamento ha uno squarcio di 15 metri ed è profondo nei momenti d'alta marea un metro circa). E' il luogo ideale per tutti gli amanti del surf d'onda e del windsurf.

Festa del patrono San Gaetano 7 agosto

www.comune.portopalo.sr.it


» Da visitare a Portopalo di Capo Passero

» Alberghi a Portopalo di Capo Passero
» B&b a Portopalo di Capo Passero
» Campeggi a Portopalo di Capo Passero
» Agriturismo a Portopalo di Capo Passero

» Sagre, feste e altri eventi a Portopalo di Capo Passero
Festa del Pomodoro di Pachino IGP a Portopalo di Capo Passero - Manifestazione dedicata prodotto di punta del territorio, l'“Oro rosso”. Tornei, spettacoli, estemporanea, degustazioni.11 / 13 agosto
Portopalo di Capo Passero (SR)


Ricerca avanzata

In primo piano


- Funghi Fest a Castelbuono
- Ottobrando a Floresta
- Sagra della Castagna a Mezzojuso
- Sagra del Suino nero e del Fungo porcino dei Nebrodi a Cesarò
N.B. Siciliainfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa è un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia