Feste e sagre in Sicilia

Festa di Maria SS. delle Vittorie a Piazza Armerina

15 agosto - Piazza Armerina (EN)

Festa di Maria SS. delle Vittorie a Piazza Armerina a Piazza Armerina
Festeggiamenti in onore di Maria SS.ma delle Vittorie Patrona del Popolo Piazzese e della Diocesi di Piazza Armerina (EN). Annualmente il 15 agosto, solennità dell'Assunzione di Maria Santissima al Cielo (Dormizione), Piazza Armerina festeggia solennemente la sua amata Patrona, la Madonna delle Vittorie.

La festa viene preceduta dal famoso Palio dei Normanni, che si svolge il 14 agosto, mentre il giorno 15 sera si svolge la solenne processione per le vie del paese con la sacra icona della Madonna. L'icona bizantina di Maria SS.ma delle Vittorie, custodita in un artistico tempietto d’argento, sull’altare maggiore della Basilica Cattedrale, è una tavola, ricoperta da un supporto di tela sulla quale è dipinta la Madonna col Bambino fra le braccia. Identificata dalla tradizione locale con il Vessillo che il conte Ruggero ebbe consegnato, dal Papa Alessandro II.

La storia
La Sicilia araba non aveva più nell’XI secolo un governo unitario, ma esso si era frammentato, per le discordie interne, in tanti emirati tutti rivali fra loro. Una feroce discordia fu quella tra l’emiro di Catania Ibn ath Thumnah e suo cognato il kaid di Enna, Ibn al Hawwas al punto che il potentissimo emiro di Catania, si fece ricevere, nel 1061 a Mileto in Calabria, alla corte del Conte Ruggero per chiedere aiuto contro il cognato. Ai Normanni non parve vero che si fosse schiusa una finestra sul loro sogno, quello di visitare finalmente la Sicilia. I Normanni accondiscesero ad aiutare l’emiro e così, un piccolo esercito normanno capitanato dal Conte Ruggero d’Altavilla e dal fratello Roberto il Guiscardo con l’aiuto di Ibn ath Thumnah e da drappelli cristiani siciliani, nel 1061 sbarcò a Messina occupandola. Era l’inizio di un’epopea fortunata culminata nella totale conquista dell’Isola con gran gioia pure del papa Alessandro II a cui Ruggero inviò, dopo la battaglia di Cerami del 1063, una delegazione e l’omaggio di quattro cammelli tratti dal bottino di guerra.

Il Papa ringraziò e inviò, a sua volta, come dono un vessillo con l’effigie della Madonna da consegnare ai combattenti come protezione sui campi di battaglia, icona che la devozione vuole sia stata donata al municipio di Piazza dallo stesso Gran Conte e custodita nella cattedrale. I piazzesi, custodi del Vessillo pontificio dell’Assunta, donato dal papa al conte Ruggero, chiusero l’icona in una cassa di legno e la seppellirono in un luogo sicuro, sotto l’altare della chiesetta di S. Maria di Piazza Vecchia, dove fu ritrovata più tardi, nel 1348, anno della grande peste che decimò le popolazioni di tutta Europa. Il ritrovamento miracoloso della sacra icona della Vergine fu reso possibile, secondo la tradizione, da un sogno rivelatore del sacerdote Giovanni Candilia che abitava nella contrada omonima. L’icona ritrovata fu portata in trionfo dall’eremo di campagna alla Chiesa di S. Maria Maggiore di Piazza dai cittadini scampati alla pestilenza.
 
Ancor oggi in ricordo dell’evento, ogni anno nell’ultima domenica di aprile, i piazzesi si portano all’eremo di Piazza Vecchia per partecipare al trasporto in pellegrinaggio di una copia dell’icona in città, mentre il 3 di maggio successivo avviene il pellegrinaggio inverso.
 
Programma religioso
30 luglio
ore 12:00 Inizio dei festeggiamenti con il suono festoso delle campane e lo sparo di bombe
ore 19:00 Basilica Cattedrale: Solenne apertura del fercolo che custodisce la Sacra Immagine di Maria SS.ma delle Vittorie, celebrazione del Vespro unitamente alla Santa Messa

Dal 31 luglio al 14 agosto
ore 06:30 Funzioni religiose della Quindicina Mariana, nella Basilica Cattedrale, con preghiere e canti mariani che ricordano le vittorie riportate, con il glorioso Vessillo, dal Conte Ruggero sui Saraceni e la Materna protezione di Maria SS.ma attraverso i secoli sulla Città e Diocesi di Piazza Armerina
ore 19:00 S. Messa nella Basilica Cattedrale

5 agosto
ore 19:00 Il prezioso fercolo che custodisce la Sacra Immagine di Maria SS.ma delle Vittorie alla presenza del popolo in preghiera, dei giovani dell’associazione mariana, dei cavalieri dei quattro quartieri e dell’ Amministrazione Comunale, viene deposto dall'altare e collocato sul piano del Presbiterio. I giovani portatori, i cavalieri dei quattro quartieri offrono le lampade votive

Dal 6 al 14 agosto
ore 19:00 Novenario nella Basilica Cattedrale dinnanzi al fercolo della Madonna deposto dall’altare e collocato sul piano del Presbiterio

15 agosto - Solennità di Maria SS. Delle Vittorie
ore 08:00 Suono festoso di tutte le campane della Basilica Cattedrale e sparo di bombe
ore 7, 8, 9, 10, 18 e 19 S. Messe celebrate dinnanzi alla Sacra Immagine della Madonna
Nel pomeriggio Solenne Pontificale
ore 20:00 Solenne processione del Glorioso Vessillo di Maria SS.ma delle Vittorie donato dal Papa Nicolò II al Conte Ruggero il Normanno, e da questi portato sui campi di battaglia nella guerra di liberazione della Sicilia dai Saraceni. Parteciperanno Sua Ecc. il Vescovo, il Capitolo Cattedrale, il Clero, il Seminario, tutte le organizzazioni Religiose della Città, il Sig. Sindaco, la Giunta e le Autorità cittadine, i Presidenti delle Provincie Regionali di Enna e di Caltanissetta, i Sindaci e i Vicari Foranei dei comuni della Diocesi, il Sovrano Ordine Equestre del Santo Sepolcro Gerosolimitano
ore 24:00 Piano S. Ippolito - Giochi pirotecnici

Dal 16 al 22 agosto
ore 19:00 Ottavario di preghiera in ringraziamento alla Madonna

16 agosto
ore 19:00 Il prezioso fercolo che custodisce la Sacra Immagine di Maria SS.ma delle Vittorie alla presenza del popolo in preghiera, dei giovani dell’ associazione mariana e dell’Amministrazione Comunale, viene reposto sull’altare

22 agosto
ore 19:00 Chiusura dei festeggiamenti: Santa Messa solenne all’ottava dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, solenne chiusura del fercolo che custodisce la Sacra Immagine di Maria SS.ma delle Vittorie
 
Per maggiori informazioni
www.comune.piazzaarmerina.en.it
facebook.com/pages/Maria-SSma-delle-Vittorie

Ultima modifica: 2016-08-11 12:10


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non Ť in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa Ť un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia