Feste e sagre in Sicilia

I riti della Settimana Santa a Scicli

10 / 17 aprile - Scicli (RG)

I riti della Settimana Santa a Scicli a Scicli
I Riti della Settimana Santa a Scicli (RG) . La settimana che precede la Pasqua Ŕ scandita da processioni e celebrazioni varie. Il pomeriggio della Domenica delle Palme, viene portato in processione il simulacro dell'Addolorata di Santa Maria la Nova, ancora oggi al centro della venerazione di tutta la cittadinanza, Ŕ legata ad un culto antichissimo che si fa risalire a S. Guglielmo. Una gran folla di fedeli, in doppia fila, silenziosa, in atteggiamento orante, recando torce accese col collarino di carta briglia, a riparo della fiammella, segue La PietÓ; il gruppo statuario Ŕ formato da una scultura lignea, la Madonna, adagiata, col capo reclinato, i capelli sciolti ricadenti sul petto, con una veste a fiori, una camicia dorata e un mantello blu damascato che sorregge sulle ginocchia il Cristo deposto; l'affiancano due pie donne, ritte in piedi e, accanto, una croce di legno ricoperta da lamine d'argento. Un tempo, e fino a metÓ del secolo scorso, non era raro vedere qualche penitente, il busto nudo, sotto un cappotto di abracio, il capo cinto di un ramoscello spinoso, procedere battendosi le spalle, a ritmo, con una ciambella di corda di cÓnape". (B. Cataudella, "Scicli. Storia e Tradizioni"). Il Martedý Santo Ŕ la processione dell' Addolorata di S.Bartolomeo, " Lu veru Cravaniu" , rito introdotto pi¨ recentemente, quasi a sottolineare la rivalitÓ fra le due Confraternite.

Ultima modifica: 2022-01-30 19:57
Fonte / Autore: Sito Comune di Scicli


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non Ŕ in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa Ŕ un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter