Feste e sagre in Sicilia

Carotispica Sagra della carota novella a Ispica

- Ispica (RG)

Attenzione: la pagina potrebbe fare riferimento ad un evento passato
Verificare eventuali link esterni per avere maggiori informazioni
Carotispica Sagra della carota novella a Ispica a Ispica
"Carotispica" la manifestazione dedicata alla carota novella. Spettacoli e gastronomia, tutto rigorosamente a base di carota novella, prodotto ad Indicazione Geografica Protetta (IGP). Un successo che evidenzia il raggiungimento di un obiettivo e che è il frutto tangibile di un grande impegno e di una solida programmazione portati avanti con fermezza e sinergia. Carotispica in questo contesto ha giocato un ruolo fondamentale di promozione e valorizzazione della carota novella dando con la sua istituzione un respiro più ampio e credibile al percorso stesso di ottenimento del marchio e di divulgazione del prodotto. La manifestazione vuole essere ancora una volta un'occasione di aggregazione per la Città di Ispica che festeggia il suo prodotto principe in un turbinio di eventi e appuntamenti culturali; un invito dunque a tutti gli ispicesi e ai forestieri che vorranno condividere questo grande successo.
 
La Carota Novella di Ispica - Prodotto ad Indicazione Geografica Protetta (IGP)
Si contraddistingue per la precocità di maturazione, la colorazione molto intensa, per il profumo particolare e deciso, tutti fattori che hanno contribuito al notevole successo della Carota Novella di Ispica sia sui mercati nazionali che internazionali. Coltivata in alcuni comuni siciliani delle province di Ragusa, Siracusa, Catania e Caltanissetta fino ad un'altitudine di 550 metri, deve le sue peculiarità proprio alle condizioni pedoclimatiche della zona di produzione, caratterizzata da temperature medie invernali elevate, dalla quantità di luce che investe i terreni da settembre a marzo e dalla buona fertilità del territorio. Le origini documentate della Carota Novella di Ispica risalgono al 1955 e a pochi anni dopo le prime notizie sulla sua esportazione. Dagli anni '50 la sua coltivazione si è progressivamente allargata, anche grazie al grande successo commerciale riscontrato sui mercati nazionali ed esteri, dovuto principalmente alle caratteristiche uniche della IGP, quali la tempestività di maturazione, la pezzatura, il colore ed il sapore, nonché la ricchezza di carotene e glucosio.

Per maggiori informazioni: www.comune.ispica.rg.it

Ultima modifica: 2015-05-05 15:56


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Ottobrando a Floresta
- Ottobrata a Zafferana
- Ficodindia Fest a Santa Margherita di Belýce
- Il Tartufo tra i sapori d'autunno a Capizzi
- Sagra della Castagna a Mezzojuso
- Funghi Fest a Castelbuono
- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non Ŕ in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa Ŕ un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia