Feste e sagre in Sicilia

Festa del Raccolto a Cianciana

31 luglio - Cianciana (AG)

Festa del Raccolto a Cianciana a Cianciana
Cianciana è una piccola cittadina dell’entroterra agrigentino a prevalente vocazione agricola e artigianale. Il centro è ricco di storia e di monumenti, in ogni angolo c’è tanto da scoprire e da raccontare. Una piccola oasi di natura incontaminata dove chiunque può passare delle tranquille vacanze. In questo semplice e accogliente scenario si svolge ogni anno sotto le stelle del 31 luglio la Festa del Raccolto, tradizionale "Manciata di ciciri e favi".
 
Una antichissima tradizione dalle radici pagane alla quale i ciancianesi sono molto legati. Si tratta di un appuntamento unico nel suo genere che esalta lo spirito di accoglienza e generosità dei ciancianesi. Le origini della Festa del Raccolto si perdono nella notte dei tempi. Rappresenta il ringraziamento dei contadini alla divinità per l’abbondanza e la bontà del raccolto. Le origini di questa festa si perdono nella notte dei tempi, ma non è azzardato affermare che ha origini preromane e rappresenta il ringraziamento a Demetra e Cibele per l'abbondanza del raccolto. Uno dei più antichi miti agrari, elaborato dalla cultura greca e trasmesso a quella latina, è rappresentato dalle vicende della dea Demetra e di sua figlia Core. L’origine del mito va collegata con la scoperta e la coltivazione del grano, il cereale che stava alla base (ma lo è tutt’ora) dell’alimentazione propria dei popoli mediterranei. Demetra è quasi sicuramente una divinità pre-ellenica, mediterranea, da identificarsi forse con la Terra-Madre, la dea venerata sotto nomi e forme diversa in tutta l’area del Mediterraneo.

In questa serata Cianciana si stringe attorno alla stessa tavola ed in un festoso convivio si degustano fave, ceci e frumento, buon vino, sfinci, muluni russu e ciciri calliati, e si svolge  la rappresentazione dell’antica “Pisata” del frumento e musica popolare. Nella piazza principale della cittadina si respira un’atmosfera gioviale e festosa nella quale gli emigranti ritrovano le loro origini e i loro cari mentre i turisti, amanti di luoghi sconosciuti, possono vivere una sana serata di divertimento all’insegna di odori e sapori dell’entroterra siciliano. La manifestazione è volta alla valorizzazione delle tradizioni popolari in un momento caratterizzato da una crescente sensibilità verso l’ambiente e le peculiari tradizioni locali. La riscoperta dei luoghi, usi e costumi può costituire una valida occasione per lo sviluppo di una rete turistica nel cuore della valle del fiume Platani all’insegna dei principi del turismo sostenibile.
 
Per maggiori informazioni
www.prolococianciana.it

Ultima modifica: 2018-01-29 15:07


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia