Feste e sagre in Sicilia
Questo sito contribuisce all'audience di QdS.it

Informazioni su Limina (Messina)

Centro agricolo dei Peloritani meridionali, nel gruppo della montagna Grande, alle falde settentrionali del monte Galfa. Il territorio del Comune è solcato dagli affluenti di destra della fiumara di Agrò per una superficie di km 9. Il paese che inizia col rione Giudecca, si sviluppa in viuzze laterali di cui solo alcune transitabili con auto, mentre le altre sono costituite da scalinate che giungono fino alla parte alta del colle, chiamata contrada Nocellito. Un testo di storia antica, conservato nell’Università di Messina, riporta la notizia che a nord di Limina, intorno al 260 a.C., fu combattuta una battaglia fra Romani e Cartaginesi, mentre questi ultimi tentavano un’incursione verso la zona Jonica. Agli inizi del 1500, sotto il dominio di Carlo V, in Sicilia si verificarono frequenti episodi di tumulti popolari; nel marzo-aprile del 1516 anche a Limina ebbero inizio sedizioni e tumulti, durante i quali la Baronessa di Limina Francesca Porcu non esercitò nessuna autorità fino al 18 dicembre dello stesso anno, quando si arrivò ad un accordo. Per privilegio del Cardinale Giannetto Doria, Arcivescovo di Palermo e luogotenente del Re, datato 22 ottobre 1610, il Marchese di Limina Pietro Balsamo riceveva il diritto di abitare (licentia populandi) il feudo sito non molto distante dell’abitato chiamato “Acqua della Grutta”, futura terra di Roccafiorita
 
Etimologicamente al nome di Limina viene data una duplice origine: secondo alcuni deriverebbe dal greco Limnèche significa “Palude”, per via dei terreni acquitrinosi che si trovavano sul suo territorio; secondo altri dal latino Limen che sta per “Confine” in quanto delimitava di fatto i territori di Taormina e di Messina. La presenza nel territorio di vasti boschi e pascoli, consente una notevole attività nei settori della zootecnia e dell'agricoltura i cui prodotti più importanti sono il frumento, le olive, le nocciole e le mandorle.

Festa del patrono San Sebastiano 20 gennaio

www.comune.limina.me.it

» Da visitare a Limina

» Alberghi a Limina
» B&b a Limina
» Campeggi a Limina
» Agriturismo a Limina

» Sagre, feste e altri eventi a Limina
Festa di San Filippo d'Agira a Limina - Festa in onore di San Filippo d'Agira, a Limina. I festeggiamenti si svolgono da sempre nel mese di maggio con la partecipazione di una moltitudine di fedeli provenienti da tutti i paesi vicini. 11 / 12 maggio
Limina (ME)
Ottava di San Filippo d'Agira a Limina - Festa tramandata nei secoli, "unica" sotto l'aspetto della tradizione popolare e religiosa. "Rievocazione dei miracoli", Processione di corsa della Vara del santo al monte Calvario in contrada Durbi.Il Sabato o la domenica successivi al 12 maggio
Limina (ME)


Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa č un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter