Feste e sagre in Sicilia

Informazioni su Misilmeri (Palermo)

E' una cittadina situata alle falde meridionali della montagna Grande, nella media valle del fiume Deuterio. Ad ovest troviamo le alture di Gibilrossa che si protendono sul golfo di Palermo; ad est, tra gli agrumeti, si scorge il corso del fiume, ed è proprio l'acqua di questo fiume torrenziale uno dei motori dell'economia locale, la chiave di lettura per conoscere questi luoghi ricchi di storia, dove l'aria profuma di zagara. Presumibilmente il primo nucleo abitato sorse nelle vicinanze di un casale arabo, il "Menzel al Amir" o "casale dell'Emiro". Il Castello che sovrasta il centro abitato venne inizialmente destinato dagli Arabi ad un uso agricolo. A Misilmeri troviamo diverse chiese alcune delle quali molto importanti dal punto di vista artistico: la Chiesa Madre, all'interno della quale si ammirano gli stucchi del Ferraiolo e la chiesa di San Francesco edificata nel 1576.

Gli arabi hanno lasciato un segno profondo in tutto il territorio, modificandone in poco tempo la topografia. Le loro comunità si disseminarono nei casali e nei mulini ad acqua lungo il fiume Eleuterio. Zona Archeologica in località Pizzo Cannita. Nel sito, che risale all'VIII secolo a.C, sono stati rinvenuti importanti reperti di varie epoche. Inoltre sono stati portati alla luce resti di un edificio identificato con i tempio di Chronos. Altro importante monumento locale, il Ponte di Risalaimi o ponte della Fabbrica, struttura che nel maggio del 1860 fu al centro di un importante fatto storico.

Portella di Mare è un paesino che dista da Misilmeri circa 4 km e di questo fa parte anche se territorialmente è legato al paese di Villabate. I primi documenti che testimoniano l'esistenza di Portella risalgono al XVI secolo. La sua posizione è incantevole, infatti, dalla zona alta, attraverso un viale alberato, si può ammirare la distesa del mar Tirreno e il panorama dei monti. Da questa posizione, che somiglia ad una finestra, trae origine il suo nome: Portella di Mare, dallo spagnolo Portillo cioè Finestra. E' presente un'unica chiesa dedicata alla Vergine S.S. del Carmelo.

 
Festa del patrono San Giusto Martire ultima domenica di agosto

www.comune.misilmeri.pa.it

» Da visitare a Misilmeri

» Alberghi a Misilmeri
» B&b a Misilmeri
» Campeggi a Misilmeri
» Agriturismo a Misilmeri

» Sagre, feste e altri eventi a Misilmeri
Festa di San Giuseppe a Misilmeri - Il 19 marzo Misilmeri celebra San Giuseppe. Realizzazione della tradizionale "Vampa" e preparazione dei tradizionali dolci Zeppole e "Sfinciuni".19 marzo
Misilmeri (PA)
Pasqua a Misilmeri - “Veni veni o piccaturi”, la "trucculiata" in abiti d’epoca, una struggente rappresentazione della passione di Cristo in dialetto misilmerese durante i riti della settimana santa a Misilmeri.26 marzo / 01 aprile
Misilmeri (PA)
Festa di San Giusto a Misilmeri - Festeggiamenti in onore del Patrono a Misilmeri. Processione delle reliquie del santo e la "Sacra Dimostranza", corteo di personaggi che rappresenta i momenti salienti della vita del santo.Ultima domenica agosto
Misilmeri (PA)
Sagra del Kaki a Misilmeri - Iniziativa di promozione del prodotto tipico locale, degustazione e distribuzione di frutti e di pasticceria a base di kaki. data non confermata
Misilmeri (PA)


Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa č un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia