Feste e sagre in Sicilia
Questo sito contribuisce all'audience di QdS.it

Informazioni su Salemi (Trapani)

Salemi sorge a 442 m. sul livello del mare ed è ubicata esattamente al centro geografico della Provincia di Trapani, peculiarità che le consente, tra l'altro, di essere equidistante dai grandi centri turistico-culturali della Sicilia Occidentale quali Segesta, Selinunte, Cave di Cusa, Mothia, Riserva naturale delle Saline, Erice. Sorge nel cuore della Valle del Belice, città medievale seconda per importanza storica solo ad Erice, ubicata tra le colline coltivate a vigneti ed uliveti, si raccoglie intorno al castello medievale dal cui terrazzo merlato della torre circolare è possibile scorgere un vastissimo panorama sulla Sicilia occidentale fino al mare. Stando alla testimonianza di Diodoro Siculo, Timeo di Tauromenio, Cluverio e di altri storici antichi, il suo attuale sito coincide in pratica con quello in cui sorse l'antica Halicyae, località di influenza elima che, stando allo stesso Cicerone, assieme a Centuripe, Halesa, Segesta e Panormus, fu una delle cinque Città "liberae et immunes" della Sicilia.

Durante la dominazione romana fu una città assai prospera se, come riferisce Cicerone nella Verrina 111, un suo cittadino di nome Sòpatro venne accusato calunniosamente da Verre ed ingiustamente espropriato dei suoi ingenti beni. Con il trionfo di Cesare Ottaviano Augusto, Halicyae, che fino a pochi anni prima aveva apertamente parteggiato per Pompeo, finì col perdere le prerogative di Città libera ed immune ("libera" di amministrarsi in relativa autonomia ed "immune" dagli onerosi tributi che tutte le altre città dovevano a Roma). Da qui il suo lento declino aggravato, intorno al V-VI sec. d.C., dalle devastanti scorribande dei Vandali che, provenienti dall'Africa andavano spostandosi verso quella regione della Spagna che da loro avrebbe preso il nome di Vandalusìa o Andalusìa. 

Nel centro storico si trovano antichi palazzi, realizzati nella locale pietra campanella, e chiese, la più antica delle quali è la basilica paleocristiana di San Miceli. Da visitare: la chiesa di Sant’Agostino, di origini duecentesche, presenta nel prospetto due nicchie con le statue dei Santi Pietro e Paolo, a questa è annesso il convento con l’elegante chiostro (sec. XV), la chiesa dei Gesuiti (sec.XVII) e la chiesa di Sant’Annedda. Salemi è definita la Città dei Pani, per la tradizionale lavorazione del pane, legata alla feste del santo patrono della città, San Nicola di Bari e di San Giuseppe, durante la quale si realizzano le tradizionali "Cene". La chiesa di San Bartolomeo, ospita il Museo del Pane, una mostra dei pani realizzati per la festa di San Biagio e di quelli destinati agli altari votivi delle Cene di San Giuseppe, a forma di fiori, piante, animali e di simboli cristiani.

A pochi chilometri da Salemi, insistente sulla val di Mazara, si erge la collina di Mokarta, conosciuta per il suo sito archeologico e per i ruderi di un Castello medievale. Altri siti archeologici di minore entità, come le necropoli di San Ciro e Pusillesi, segnano il territorio testimoniando l'occupazione antropica nelle diverse epoche. Un altro notevole areale archeologico è quello di Monte Polizzo, a circa due chilometri dal centro abitato. Qui nel 1970 scavi condotti dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici sui crinali e la sommità del colle ha individuato resti di mura e di abitazioni, materiale fittile e notevole quantità di oggetti di metallo databili dall'VIII sec. al IV sec. a. C., ritrovamenti che hanno fatto supporre ad alcuni studiosi che il sito potrebbe essere quello dell'antica Halycia. 

In onore del santo patrono della città, San Nicola di Bari, si svolge 'Lu fistinu di San Nicola", la festa ricorre il 6 dicembre.

www.salemi.gov.it -  museodelpaneritualesalemi.jimdo.com


» Da visitare a Salemi

» Alberghi a Salemi
» B&b a Salemi
» Campeggi a Salemi
» Agriturismo a Salemi

» Sagre, feste e altri eventi a Salemi
Festa di San Biagio a Salemi - Tradizionale "Festa del Pane" in occasione dei festeggiamenti del compatrono San Biagio a Salemi. “Cuddureddi" e "Cavadduzzi" di San ‘mBrasi e Corteo Storico Rievocativo del Miracolo di San Biagio.03 febbraio
Salemi (TP)
Festa di San Giuseppe a Salemi - Il secolare rito religioso de «Le Cene di San Giuseppe». Gli appuntamenti della tradizione con gli "Altari", riccamente addobbati, ma anche mostre ed esposizioni enogastronomiche, laboratori, musica, incontri.12 / 19 marzo
Salemi (TP)
Settimana Santa a Salemi - La Domenica delle Palme Processione con la "drammatizzazione" dell’ingresso di Gesù in Gerusalemme", il venerdì santo "Processione del Cristo Morto e dell’Addolorata".26 marzo / 01 aprile
Salemi (TP)
Mercatini di Primavera a Salemi - Una kermesse in una delle stagioni più attese dell’anno, caratterizzate dalla voglia delle passeggiate all’aria aperta e i cui protagonisti saranno i commercianti e gli artigiani locali.data non confermata
Salemi (TP)
Festino di San Nicola di Bari a Salemi - Ritorna il Festino di San Nicola, Patrono e Protettore della Città di Salemi, nella ricorrenza del "Patrocinio" che per tradizione salemitana ricorre l’ultima domenica di maggio.Ultima domenica di maggio
Salemi (TP)
Sagra della Busiata a Salemi - Sagra della Busiata, il tradizionale appuntamento enogastronomico si svolge tra i vicoli del centro storico di Salemi.10 / 11 agosto
Salemi (TP)
Festival delle Comunitā Ospitanti a Salemi - Tre giorni di eventi, talk, animazioni, laboratori, musica e food con lo scopo di riunire in festa le comunità ospitate.08 / 10 settembre
Salemi (TP)
Feste Patronali a Salemi - Feste Patronali in onore del Patrono e Protettore S. Nicola di Bari e della Venerata Protettrice Maria S.S. Immacolata, Chiesa Madre San Nicola di Bari Salemi.29 novembre / 08 dicembre
Salemi (TP)


Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa č un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter