Feste e sagre in Sicilia

Le Vie del Taganu ad Aragona

- Aragona (AG)

Attenzione: la pagina potrebbe fare riferimento ad un evento passato
Verificare eventuali link esterni per avere maggiori informazioni
- Evento: Pasqua di Aragona
Le Vie del Taganu ad Aragona a Aragona
Le Vie Del Taganu ad Aragona. Rassegna gastronomica e degustazione del prodotto tipico di Aragona. U taganu o tianu di Aragona, è un trionfante primo che viene preparato il Sabato Santo ad Aragona, paese della Sicilia cento orientale alle porte di Agrigento.“Taganu” o “tianu”, in siciliano vuol dire tegame che, per la nostra ricetta, deve essere in terracotta. Ciò per simulare l’antica usanza che prevedeva l’uso della creta. Infatti, gli ingredienti, venivano sigillati in vasi di creta che, a fine cottura, venivano rotti per estrarre la pietanza. Si racconta che questo piatto nasce ad opera di una donna che utilizzò tutti i resti della sua dispensa. Da questo passato discende ‘u tiganu. Piatto sontuoso della cucina siciliana che si addice ad un giorno di festa come la Santa Pasqua.
 
“Torna a Raona comu na prumisa, a Pasqua lu Taganu in ogni casa. N’unn’è Pasqua si manca ni la spisa, s’aspetta, si ci teni e ognunu annasa. Cu arresta di Taganu a mussu asciuttu, o guarda a San Liboriu opporu è a luttu.”
 
Così scrive nella raccolta di poesie in siciliano “Malarruni Giurgintanu”, un prete Aragonese, Don Calogero Licata parlando del Taganu di Aragona. Il ”Taganu”, si, il Taganu di Raona, perché ad Aragona nasce secoli fa e diventa tradizione che ancora si tramanda nelle famiglie aragonesi di madre in figlia, anche se i nonni e i papà  da sempre così vuole la “Tradizione” a Pasqua il Sabato Santo partecipavano e ancora partecipano alla preparazione di questa prelibata pietanza, battendo le uova che vanno da quaranta a cinquanta per ogni Taganu da un kg., preparando le fette di tuma, il formaggio di primo sale che viene disposto a strati e sempre con tanto amore messo a forno almeno per un’ora e poi a forno spento fatto asciugare. Successivamente  la società del benessere ha fatto sì che si introducessero altri ingredienti come il tritato, la cannella, lo zafferano, le polpette, la ricotta e cosi come avveniva inizialmente le fette di pane. Questa è in piccolo la “Storia”  della tradizione che ci lega al “Taganu”.
 
Tante altre cose avremmo da dirvi, da raccontarvi e vogliono essere allora queste poche notizie l’occasione per invitarvi ad ascoltarle e scoprire tutto il resto della “Storia” venendoci a trovare ad “Aragona Terra du Taganunel periodo di Pasqua per degustarlo accompagnato da un buon bicchiere di vino, per le Vie di Aragona, che in quei giorni profumeranno di “Taganu” di lu “Sciavuru” della “Memoria
 
Maggiori informazioni
Sito Comune di Aragona
Pagina facebook Domenica di Pasqua Aragona

Ultima modifica: 2019-04-06 18:51
Fonte / Autore: Sito Le Vie del Taganu


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+

Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia