Feste e sagre in Sicilia

Informazioni su Maniace (Catania)

Adagiata su una valle fertilissima, Maniace si dispiega, coi suoi nuclei abitati, lungo le rive delle sorgenti del Simeto e sugli ultimi declivi dei Nebrodi. É incominciata da uno scenario naturale di suggestiva bellezza ove campeggia la mole superba dell'Etna perennemente sormontata dal bianco pennacchio di fumo. Il territorio si estende ad un'altitudine tra i 700  (nucleo Fondaco) e gli 800 (nucleo Petrosino) metri sul livello del mare. La cittadina si è formata nell'arco di questo XX secolo ed ha raggiunto la propria autonomia municipale nell'aprile del 1981. Maniace assieme a Bronte e Randazzo, fa parte del Parco dei Nebrodi e ne ha assorbito le caratteristiche paesaggistiche.

Il territorio di Maniace ospita il castello di Nelson , edificato nel 1174 sui resti di un antico ospizio basiliano, per volere della regina Margherita di Navarria, vedova di Guglielmo I il Normanno. Gli storici raccontano che il generale bizantino Giorgio Maniace, vincitore della battaglia contro i Saraceni, nel 1040 per devozione lasciò nel luogo dello scontro nei pressi del castello un'icona dedicata alla madonna, che i fedeli conservarono in una chiesetta intitolata a S. Maria. La composizione formata dal castello e dall'abbazia costituiscono un complesso architettonico di grande rilievo.

Sentiero delle Sorgenti
L’itinerario escursionistico offre uno spettacolo tanto incantevole quanto suggestivo: un vero e proprio sentiero delle sorgenti, immerso in una fitta vegetazione di roverella, cerri, faggi ed agrifogli. Otto le sorgenti che si incontrano nel percorso, che si snoda per 18 chilometri partendo dalla contrada Petrosino: un primo tratto, in leggera salita, comprende la Sorgente Farina, la Fanusa e la Donnavita (nei pressi dell’omonimo rifugio forestale). Salendo di quota s’incontra la Sorgente Virgilio e proseguendo sulla vecchia Trazzera Regia, si giunge in località Serra Spina (m 1558 s.l.m.). Con l’Etna sullo sfondo, tra paesaggi mozzafiato, si arriva così all’Obelisco di Nelson. Da qui la strada scende verso valle, passando prima dalla Sorgente Arcarolo e poi dalla Sorgente del Medico, chiamata così per le leggendarie proprietà terapeutiche delle sue acque. Nell’ultima parte dell’itinerario, prima di tornare al punto di partenza, si incontrano infine la Sorgente Sperone e la Sorgente Valle dell’Uomo Morto. Un percorso affascinante, immerso nella natura delle verdi vallate dei Nebrodi.

Feste del patrono San Sebastiano 20 Gennaio e la domenica successiva al 17 Maggio

www.comune.maniace.ct.it


» Da visitare a Maniace

» Alberghi a Maniace
» B&b a Maniace
» Campeggi a Maniace
» Agriturismo a Maniace

» Sagre, feste e altri eventi a Maniace
Festa di San Sebastiano a Maniace - Festeggiamenti in onore del patrono San Sebastiano a Maniace. Processione per le Borgate del paese. Distribuzione dei "panuzzi 'i Sammastianu benedetti".20 gennaio e domenica successiva al 17 maggio
Maniace (CT)
Sagra della Ricotta a Maniace - Una due giorni di assaggi, con diversi momenti dedicati alla mescita della ricotta, degustazioni, mostre, visite guidate. data non confermata
Maniace (CT)
Sagra delle Pesche e delle Pere a Maniace - Importante vetrina dei prodotti agroalimentari del territorio. Esposizione e degustazione di pesche e pere.04 / 06 agosto
Maniace (CT)
Presepe dei Nebrodi a Maniace - Un Presepe fra i Presepi più belli ed originali della Sicilia. Rievocazione scenica della Natività immersa in uno spaccato di vita contadina tipica dei Monti Nebrodi.08 dicembre / 04 febbraio
Maniace (CT)


Ricerca avanzata

In primo piano


- Pasta reale ricetta
N.B. Siciliainfesta.com non č in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Sicilia in festa č un progetto di IDGT e Francesco Grasso | Mappa | Termini di utilizzo | Cookie | Ricette siciliane | Partner | Newsletter

Questo sito contribuisce all'audience del Quotidiano di Sicilia